24 agosto 2019

Spettacoli

Chiudi

14.03.2019

Pavone su Greta:
"Personaggio da film horror". Poi si scusa

Greta Thunberg e Rita Pavone
Greta Thunberg e Rita Pavone

Prima il commento cattivo sui social e poi le scuse per fermare l'ondata delle polemiche. "Ho fatto una gaffe enorme non sapevo che avesse la sindrome di Asperger, nessuno l'ha detto in televisione. Io mi ricordavo la ragazzina con le treccine di un film e ho detto che mi metteva a disagio. Non direi mai una cosa così", ha detto in serata all'agenzia Ansa. Poi la Pavone si scaglia contro chi sfrutta un piccolo errore per "azzannarti come lupi". 

 

Tutto è partito dal suo post su suo profilo Twitter. «Quella "bimba" con le treccine che lotta per il cambio climatico, non so perché ma mi mette a disagio. Sembra un personaggio da film horror...». Con questo tweet, che sta rimbalzando sui social con commenti di diverso tenore, Rita Pavone dice la sua su Greta Thunberg, l’attivista sedicenne svedese che ha dato il via al movimento che ha poi condotto allo sciopero per il clima di domani.

 

 

 

Fra le quasi 1.700 risposte, la maggior parte delle quali molto critiche, anche quella di Alberto Bagnai, presidente della Commissione Finanze del Senato: «Lo è».

 

Rita Pavone è già stata al centro delle polemiche sui social l’estate scorsa, quando con un tweet («Ma farsi gli affari loro no?», scrisse sul social) criticò la scelta dei Pearl Jam di suonare al concerto romano "Imagine" di John Lennon, con alle spalle sui maxischermi dell’Olimpico un salvagente e gli hashtag #apriteiporti e #saveisnotacrime.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1