Vip & Curiosità

12.07.2019

Il rapper R.Kelly arrestato (ancora) per adescamento di minori

Il rapper R. Kelly
Il rapper R. Kelly

Il rapper americano R. Kelly è stato arrestato ieri notte a Chicago con le accuse di adescamento di minori, pedopornografia e ostruzione alla giustizia.

 

Il cantante 52enne star della musica R&B - celebre per il grande successo di I believe I can fly, canzone del 1996 che divenne la colonna sonora di Space Jam - era libero su cauzione per un precedente caso, sempre nello Stato dell’Illinois, di sospetti abusi sessuali su quattro donne, tre delle quali erano minorenni all’epoca dei fatti.

Correlati

Potrebbe interessarti anche...

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie