20 aprile 2019

Spettacoli

Chiudi

31.03.2019

Carey e la vignetta: «Così finiscono i fascisti»
Mussolini: «Bastardo»

Alessandra Mussolini contro Jim Carey per la vignetta
Alessandra Mussolini contro Jim Carey per la vignetta

Volano stracci «social» tra l’attore americano Jim Carrey e Alessandra Mussolini. Uno scontro a colpi di tweet si è consumato dopo che la star di Hollywood sul suo profilo ha pubblicato una vignetta in cui vengono raffigurati i corpi appesi a testa in giù di Benito Mussolini e Claretta Petacci in piazzale Loreto. Ad accompagnare la vignetta una scritta: «Se vi state chiedendo dove porti il fascismo, rivolgetevi a Benito Mussolini e alla sua amante Claretta».

 

Un tweet che non è piaciuto ad Alessandra Mussolini che ha commentato con un telegrafico quanto inequivocabile «You are a bastard» (tu sei un bastardo). L’attore non ha replicato, a farlo sono stati invece alcuni followers dell’attore con i quali la Mussolini ha interagito attraverso un pesante scambio di battute. La Mussolini ha poi pubblicato una serie di immagini - dalla bomba atomica a schiavi frustati fino a Rosa Park - chiedendo all'attore di disegnare anche quelli.

 

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1