Vip & Curiosità

08.01.2020

Il modello veronese Andrea
Denver al «Grande Fratello Vip»

Andrea Denver
Andrea Denver

La sua «tartaruga» tre anni fa aveva fatto il giro del mondo, ricevendo consensi persino in Armenia e in Giappone. Merito della pop star Madonna, che aveva postato una foto su Instagram, lodando gli addominali perfettamente scolpiti del veronese Andrea Salerno, in arte Andrea Denver (in omaggio alla sua squadra di basket preferita: i «Denver Nuggets»).

 

Il modello, 29 anni il 3 maggio, molto conosciuto anche prima dell’«arrivo» di Madonna (su Instagram aveva già un milione di followers), era poi stato invitato dalla cantante all’evento organizzato per il lancio di un nuovo video e aveva instaurato con lei un rapporto di amicizia che continua. Dopo anni di sfilate d’alta moda, campagne pubblicitarie per marchi prestigiosi e apparizioni nei video di Taylor Swift e Jennifer Lopez, adesso Denver si cimenta in una nuova avventura: il «Grande Fratello Vip 4».

 

C’è anche lui tra i concorrenti di questa nuova edizione e dovrà vedersela, tra gli altri, con Adriana Volpe, Antonella Elia, Ivan Gonzalez, Fernanda Lessa, Rita Rusic, Michele Cucuzza e il veronese Fabio Testi. Parlare con Denver, però, per ora è impossibile. «È già entrato “nella casa”», spiega suo padre Alfonso Salerno, pediatra. «Da lunedì mattina alle 11 non ho più sue notizie. Prima di partire per Roma ci ha lasciato un numero di telefono, ma possiamo usarlo solo per le emergenze». Se non potrà sentirlo, potrà comunque vederlo presto, visto che il programma andrà in onda oggi in prima serata su Canale 5.

 

«Non ho mai guardato il Grande Fratello», ammette Salerno. «Per ora so solo che è un programma avvolto nella segretezza e che solo lunedì sera, quando la partecipazione di Andrea è stata resa ufficiale, ho potuto dare la notizia a mia sorella». «Se sono fiero di mio figlio? Andrea non è un vip», sottolinea divertito. «È andato avanti nel suo lavoro seguendo ciò che gli si è presentato. Sono contento che riesca a fare bene ciò che ha scelto e gli piace fare».

 

Diplomato al liceo classico Maffei, nel 2013 Andrea si è laureato in Scienze della comunicazione all’università di Verona e quindi si è iscritto a Editoria e giornalismo. Poi però è partito per gli Stati Uniti dov’era richiesto come modello e dove ha iniziato a lavorare per l’agenzia Soul Artist Management. «Ha anche disegnato una linea di gioielli, ma il suo sogno», dice il padre, «resta il giornalismo. Gli è sempre piaciuto scrivere ed è ancora iscritto all’ateneo scaligero».

 

Ma per ora cavalca l’onda del successo. La sua «base» è Manhattan, ma torna spesso a Verona, soprattutto d’estate, e ha appena trascorso due settimane a casa dei genitori. C’è da chiedersi, però, come farà a stare fermo in «una casa», abituato com’è a spostarsi continuamente per lavoro, facendo decine di ore di volo anche in pochi giorni per partecipare a sfilate ed eventi. Senza considerare che ama talmente i viaggi da comprare biglietti aerei appena ha qualche giorno libero per andare a scoprire luoghi che non ha ancora visitato. Ma Andrea Denver ama mettersi in gioco. «E la notorietà non l’ha cambiato», assicura suo padre. «Andrea è sempre Andrea. È estroverso, gioviale, felice di stare con gli amici ed è sempre di buon umore». •

Chiara Tajoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie