Vip & Curiosità

22.03.2020

Covid-19, positivi anche Paolo Maldini e Dybala

Paulo Dybala e Paolo Maldini, il coronavirus conta nuovi contagi in Serie A. Il numero dei positivi tra i calciatori del massimo campionato annovera adesso anche l’argentino della Juventus, il direttore dell’area tecnica del Milan e anche il figlio Daniel, attaccante della Primavera rossonera. In settimana avevano annunciato di aver contratto il virus lo juventino Blaise Matuidi, il secondo tra i bianconeri dopo Rugani, e il centrocampista del Verona Mattia Zaccagni.

 

Ora con Dybala e Maldini jr sale a quota 15 il numero dei calciatori positivi in A. La Juve ora con la Joya ne conta tre. Il triste primato resta della Sampdoria con sette contagiati (Depaoli, Bereszynski, Gabbiadini, Thorsby, Ekdal, Colley e La Gumina), seguita dalla Fiorentina con tre (Vlahovic, Cutrone e Pezzella). I giocatori italiani si aggiungono agli ormai tanti casi del Vecchio Continente dall’Inghilterra alla Spagna: nella Premier inglese tra i contagiati più noti, il tecnico dell’Arsenal Mikel Arteta.

 

I Gunners avevano affrontato in Europa League l’Olympiacos, il cui presidente era risultato positivo al covid-19 nei giorni scorsi. Positivi invece tre giocatori del Leicester oltre a Hudson-Odoi del Chelsea, mentre in Spagna il Valencia che aveva affrontato l’Atalanta in Champions (e proprio quel match è sotto la lente d’ingrandimento dell’Iss come possibile focolaio) appare una specie di epicentro del contagio con il 35% dei componenti del club risultati positivi, tra cui Ezequiel Garay: tra i giocatori del Valencia non è stato contagiato, invece, l’ex capitano della Roma Florenzi. In isolamento il Real Madrid ancora prima che la capitale spagnola diventasse un epicentro dell’epidemia nel paese iberico.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie