#VeronaVota2022, la corsa dei sei candidati: rivedi le video interviste

In alto,  da sinistra: Flavio Tosi, Damiano Tommasi e Federico Sboarina. In basso, da sinistra: Anna Sautto, Alberto Zelger e Nicolò Sona (in sostituzione di Paola Barollo)
In alto, da sinistra: Flavio Tosi, Damiano Tommasi e Federico Sboarina. In basso, da sinistra: Anna Sautto, Alberto Zelger e Nicolò Sona (in sostituzione di Paola Barollo)
In alto,  da sinistra: Flavio Tosi, Damiano Tommasi e Federico Sboarina. In basso, da sinistra: Anna Sautto, Alberto Zelger e Nicolò Sona (in sostituzione di Paola Barollo)
In alto, da sinistra: Flavio Tosi, Damiano Tommasi e Federico Sboarina. In basso, da sinistra: Anna Sautto, Alberto Zelger e Nicolò Sona (in sostituzione di Paola Barollo)

Sono sei i candidati alla poltrona di sindaco di Verona che incontreremo in questo spazio #VeronaVota2022. Una intervista per ciascuno per capire qual è la loro idea della città per i prossimi cinque anni. Qui di seguito i link alle video interviste ai candidati:

  • Federico Sboarina, sindaco uscente, sostenuto da sei liste, tra le quali Fratelli d’Italia, Lega, Udc e Coraggio Italia
  • Alberto Zelger, consigliere comunale uscente della Lega che si presenta con «Verona per la libertà», «Zelger Sindaco» e «Il Popolo della famiglia»
  • Flavio Tosi, ex sindaco, sostenuto da 9 liste tra cui Forza Italia
  • Damiano Tommasi, l’ex giocatore già presidente dell’Associazione italiana calciatori, che raduna sei liste attorno alla coalizione civica «Rete!» che comprende anche il PD, Azione e +Europa.
  • Anna Sautto per 3V
  • Paola Barollo per la lista Verona Costituzione Libero pensiero. Intervistato però è Nicolò Sona a causa dell'infortunio della candidata sindaco