I rifiuti della movida notturna

Sindaco arrabbiato
«Piazza Erbe trattata
come una discarica»

.
Tappeto di bicchieri in piazza Erbe

«Sono incazzato per quello che ho visto stamattina». Tuona contro la movida notturna in piazza Erbe, il sindaco Sboarina, per i rifiuti lasciati per terra, oltre che per i comportamenti irresponsabili di chi non portava la mascherina.

 

«Non posso vedere piazza Erbe trattata peggio di una discarica - ha detto il sindaco durante la diretta di oggi - La veronesità è rispettare la nostra città».

 

E ha annunciato per oggi un'ordinanza con il divieto consumare sostanze alcoliche all'aperto per strada, se non seduti al bar. «Siamo stati tolleranti, da stasera multe, da 400 a 3000 euro. E non basta, chiudo alcune zone».

 

Leggi anche
Gli operatori della sanità: «Disprezzo per chi è in prima linea a salvare vite»