<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
la dedica

Mancini, la rete all'Olimpico è per Giani: «Mattia sempre con noi»

di Alessandro De Pietro
La sorella del difensore della Roma è infatti la fidanzata di Elia, ventitreenne attaccante del Legnago con cui vive a Montagnana
Mancini segna il gol dell'1-0 e, a sinistra, indossa la maglietta con la dedica
Mancini segna il gol dell'1-0 e, a sinistra, indossa la maglietta con la dedica
Mancini segna il gol dell'1-0 e, a sinistra, indossa la maglietta con la dedica
Mancini segna il gol dell'1-0 e, a sinistra, indossa la maglietta con la dedica

Gianluca Mancini ha dedicato a Mattia Giani, scomparso lunedì mattina a 26 anni dopo un malore accusato allo stadio di Campi Bisenzio nel corso della partita di Eccellenza toscana fra il suo Castelfiorentino e Lanciotto, il gol dell’1-0 al Milan all’Olimpico la sera del 18 aprile, nel ritorno dei quarti di finale di Europa League.

Assai profondo il legame fra Mancini e la famiglia Giani. La sorella Arianna è infatti la fidanzata di Elia, ventitreenne attaccante del Legnago con cui vive a Montagnana. Mancini è originario di Montopoli Valdarno, a pochi passi da Ponte a Egolo dove vive la famiglia Giani «Ciao Mattia, per sempre con noi», il pensiero di Mancini sulla sua maglietta e la dedica a fine gara per la qualificazione alla semifinale.

Leggi anche
Donati: «Ora tutti con Elia. Saremo squadra pure in questo»

Suggerimenti