Verona-Chievo 1-0

Il derby è dell'Hellas
E ora per la salvezza
è sfida gialloblù

Verona-Chievo
La festa dell'Hellas (Fotoexpress)
La festa dell'Hellas (Fotoexpress)

Il Chievo resta a 25 punti, l'Hellas sale a 22, con la il quartultimo posto a quota 23.

Quello che va in scena al Bentegodi è stato probabilmente, almeno per quanto riguarda la classifica, il derby più importante della storia. 

La squadra di Maran poteva  forse accontentarsi di un pareggio, quella di Pecchia doveva vincere a tutti i costi: ci riesce meritatamente grazie a una rete di Caracciolo, in una gara durissima (nove ammoniti) e con pochissime occasioni da gol.  

 

Le squadre sono scese in campo per il decimo derby in Serie A unite dal ricordo di Davide Astori

Diverse assenze nell'Hellas, ma la squadra di Pecchia controlla maggiormente il gioco nella prima frazione, mostrando anche un grande cattiveria agonistica, anche se l'occasione migliore capita fra i piedi di Castro nel finale di tempo.

Nella ripresa Maran getta nella mischia Pellissier e Giaccherini, ma è un sinistro di Caracciolo (assist di Verde) a regalare al Verona una vittoria che appare meritata.

 

Risultato finale: Verona-Chievo 1-0 (52' Caracciolo)

 

La cronaca del primo tempo

1' La gara comincia con il ricordo di Davide Astori: sul maxischermo scorrono le immagini del capitano della Fiorentina, mentre le due squadre si mescolano abbracciate. Applausi di tutto il Bentegodi in piedi

6' Buchel dalla distanza, Sorrentino con i pugni la mette in angolo

15' Cross di Fares, Bani di testa salva anticipando Matos

29' Duro intervento su Bani, ammonito Buchel

30' Palla in profondità di Matos, Sorrentino in uscita bassa anticipa tutti

35' Ci prova Inglese col sinistro: tiro deviato in angolo

36' Bani di testa su angolo: Meggiorini per poco non devia in spaccata la palla in rete

40' Meggiorini libera Castro a tu per tu con Nicolas, bravo a rimanere fermo e a chiudere lo specchio della porta.

 

 

La cronaca del secondo tempo

1' Il Chievo riparte con Giaccherini in campo al posto di Meggiorini

4' Inglese al volo di destro dal dischetto del rigore: tiro strozzato che si perde fuori

7' GOL DEL VERONA. Cross da sinistra di Verde, Caracciolo batte di sinistro Sorrentino

8' Prova a reagire il Chievo: Nicolas blocca il tentativo di Birsa

17' Gobbi trattiene lo scatenato Verde: ammonito. Nel Chievo entra Pellissier per Hetemaj, nel Verona Zuculini per Verde

20' Radovanovic col sinistro: palla alta. Subito dopo ammonito Bani per fallo su Petkovic

27' Ammonito anche Pellissier, fallo sempre su Petkovic. Poi giallo a Radovanovic. Il Chievo prova a spingere ma non trova spazi

38' Ammonito Matos che non rispetta la distanza su una punizione. Aarons entra per Felicioli

41' Castro da dentro l'area, conclusione da dimenticare. Entrano Stepinksi per Birsa e Fossati per Calvano

43' Ennesimo ammonito nel Chievo: è Cacciatore che stende Matos che l'aveva saltato. Il brasiliano incita il pubblico

46' Ancora ammoniti: Dainelli per un fallo su Aarons, Zuculini che ne chiedeva l'espulsione. Giallo pure a Boldor che era in panchina: ben nove le ammonizioni!

49' Ultima occasione per il Chievo con una punizione vicino al vertice dell'area. Sale anche Sorrentino in area. Niente da fare e vince l'Hellas

 

Le formazioni ufficiali

 

Hellas. Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vujkovic, Felicioli (85' Aarons); Fares, Buchel, Calvano (87' Calvano); Verde (63' Zuculini), Petkovic, Matos.

A disposizione: Silvestri, Coppola, Laner, Fossati,  Lee, Bianchetti, Boldor, Bearzotti, Souprayen, Hertaux

Allenatore: Fabio Pecchia

 

Chievo. Sorrentino, Cacciatore, Dainelli, Bani, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj (61' Pellissier); Birsa (86' Stepinski); Meggiorini (46' Giaccherini), Inglese.

A disposizione: Seculin, Confente, Cesar, Tomovic, Jaroszynski, Depaoli, Rigoni, Gaudino,  Pellissier.

Allenatore: Rolando Maran.

 

Arbitro: Damato di Barletta

# Sposta il focus sul parent