<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Ghidini va in Nazionale
a «sfornare» talenti

di Lino Cattabianchi
Gianni Ghidini con l’oro  Wilfred Bungei
Gianni Ghidini con l’oro Wilfred Bungei
Gianni Ghidini con l’oro  Wilfred Bungei
Gianni Ghidini con l’oro Wilfred Bungei

Gianni Ghidini, storico responsabile tecnico dell’Atletica Insieme di Bussolengo è il nuovo responsabile del mezzofondo veloce della Nazionale italiana giovanile e assoluta.

Ghidini si è distinto nel mondo dell’atletica leggera per aver allenato nel mezzofondo veloce atleti che hanno vinto a Pechino l’oro olimpico negli 800 piani, come il kenyano Wilfred Bungei, oltre a medaglie mondiali, riportando risultati significativi anche ai campionati d’Europa. Inoltre conta varie partecipazioni alle Olimpiadi, ultima a Rio nel 2016 con il bosniaco Amel Tuka. È il tecnico dell’Atletica Insieme di Bussolengo con la quale ha anche un legame affettivo indissolubile.

«La pista di Bussolengo, recentemente rinnovata», sottolinea Andrea Corso, «è diventata inoltre anche uno dei campus di allenamento della Nazionale grazie al professor Ghidini e ad una dirigenza dell’Atletica Insieme che ha posizionato l’asticella delle nuove sfide sempre più in alto».

«Nel gruppo delle 26 persone», aggiunge, «non mancano importanti esperienze manageriali ed imprenditoriali di spessore internazionale. Gianni Ghidini», sottolinea Corso, «è allenatore dal grande spessore umano, tecnico e professionale. È amato da tutti e soprattutto dai giovani. Oltre a questo, è tutor fondamentale per gli allenatori emergenti dell’Atletica Insieme come Roberto Troiani, allenatore e fisioterapista della Bosnia alle Olimpiadi di Rio, Diego Apolloni, che ha portato a vincere due medaglie importanti in ambito internazionale un suo atleta e Daniele Aloe, che nel 2016 ha raccolto importanti risultati con alcuni giovani talenti».

Per la stagione 2016/17 l’Atletica Insieme, con l’obiettivo di rendere omaggio al suo dirigente, gli ha dedicato un messaggio sulla divisa ufficiale che rappresenta anche il motto con cui Gianni Ghidini spinge da sempre i suoi sportivi a diventare degli ottimi atleti oltre che delle meravigliose persone: «Un grande risultato prima di essere raggiunto deve essere sognato».

Suggerimenti