<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
tragedia nella notte

Esce di strada e si schianta contro il guardrail: Edoardo, 46 anni, muore in via Pancaldo

di Elisa Pasetto
Da inizio anno sono già cinque i decessi sulle strade del capoluogo scaligero
Edoardo Piccoli, la vittima dell'incidente in via Pancaldo
Edoardo Piccoli, la vittima dell'incidente in via Pancaldo
Edoardo Piccoli, la vittima dell'incidente in via Pancaldo
Edoardo Piccoli, la vittima dell'incidente in via Pancaldo

A poche ore dal terribile incidente avvenuto ieri, 16 aprile, in circonvallazione Oriani, costato la vita a un 23enne che ha perso da solo il controllo della sua moto, altro lutto nella notte, stavolta in via Pancaldo. Sempre una morte sull'asfalto. E sempre un motociclista la vittima. Con una dinamica che, stando ai primi rilievi, risulterebbe per la seconda volta una fuoriuscita autonoma.

L'allarme è scattato poco prima della mezzanotte, dopo che Edoardo Piccoli, 46enne residente a Verona, che viaggiava poco lontano dal ponte del Saval, per cause in corso di accertamento da parte del Nucleo Infortunistica della Polizia Locale, ha perso il controllo della sua Yamaha, schiantandosi contro il guardrail in cemento con una violenza che non gli ha lasciato scampo. Stando ai primi rilievi non risulterebbero altri veicoli coinvolti.

Purtroppo inutile l'immediato intervento del personale del Suem 118, che ha tentato a lungo di rianimare lo sfortunato motociclista: il suo cuore ha cessato di battere sul posto. Troppo gravi le ferite riportate.

La strada è stata chiusa per consentire le manovre di soccorso e la Polizia Locale, intervenuta con quattro pattuglie, ha deviato il traffico fino al termine delle operazioni.

Da inizio anno sono già cinque i decessi sulle strade del capoluogo scaligero.

Leggi anche
Perde il controllo della sua Honda: Leonardo muore a 23 anni contro un albero

Suggerimenti