<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
il via delle feste

I mercatini di Norimberga a Verona

Piazza dei Signori vista dalla webcam
Piazza dei Signori vista dalla webcam
Piazza dei Signori vista dalla webcam
Piazza dei Signori vista dalla webcam

Il taglio del nastro del 18 novembre ha sancito l’apertura ufficiale dei Mercatini di Natale che in piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale hanno aperto i battenti ieri e che accompagneranno veronesi e turisti fino al 26 dicembre. Complici il sole e temperature miti, in queste primissime ore la manifestazione sta richiamando centinaia di persone.

Banchetti e pista di pattinaggio

Meno banchetti ma la solita atmosfera natalizia, più accessibile e all'insegna anche del rispetto dell'ambiente. Dopo le varie concertazioni tra Palazzo Barbieri e il Comitato per Verona che promuove l'iniziativa, si è arrivati alla quadra, con una ventina di postazioni in meno tra la città antica e l'Arsenale. Un massimo di 48 banchetti sono infatti allestiti in piazza dei Signori, compresa Loggia Vecchia, e negli attigui Cortile del Tribunale e Mercato Vecchio. Altri 12 si trovano all’Arsenale. Qui le piste di pattinaggio, ancora in fase di preparativi, rimarranno in funzione fino all’8 gennaio, con eventuale proroga per la festa di San Valentino.

«Anche quest'anno, dopo le vicende legate alla riduzione e al contenimento dei disagi di accesso ai banchetti, si è organizzata l'importante manifestazione dei banchetti», commenta l'assessore al commercio, Italo Sandrini. «L'area è più fruibile, ed è stato perfezionato il piano del traffico che prevede il servizio navette dai parcheggi scambiatori per portare i visitatori dalle periferie al centro città. Importante è anche l'aspetto ambientale, con l'oasi di raccolta differenziata perché la gente sia incentivata a consumare nelle zone stesse dei banchetti e al contempo le aree limitrofe non vengano penalizzate con l'eccesso di rifiuti».

«La 15ª edizione, grazie alla collaborazione dell'amministrazione, ha trovato la quadra per partire con la gioia che sempre caratterizza la manifestazione», dichiara Luciano Corsi, presidente del comitato. «Per 40 giorni saranno garantiti momenti di svago e l'atmosfera natalizia, nel rispetto della sicurezza e dell'ambiente. Le tre piazze storiche sono dotate di conta persone per garantire ed è prevista la sicurezza notturna e diurna contro possibili vandalismi. Speriamo che il tempo sia dalla nostra».

L'accensione dell'albero di Natale a Porta Nuova (Marchiori)

I mercatini di Norimberga a Verona

 La stella cometa d’acciaio, per quest’anno, non sarà in piazza Bra ma ad accompagnare veronesi e turisti nelle settimane dell'Avvento e durante le festività, fino al 26 dicembre, torna invece nella sua sede storica un altro dei simboli che caratterizzano il Natale nella città antica. E che, al pari dell'archiscultura, aveva fatto discutere nei mesi scorsi.

I Mercatini di Norimberga, già in larga parte insediati e allestiti nei giorni scorsi, sono aperti e operativi dal 17 novembre in piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale. 

I banchi, per questa 15a edizione, sono circa una dozzina in meno scelta questa pensata per alleggerire il carico sulla location e migliorare la sicurezza sia interna che nelle vie limitrofe.

Foto di gruppo per gli organizzatori dei mercatini
Foto di gruppo per gli organizzatori dei mercatini

Le novità dei mercatini di Norimberga 2023/2024

Tra le novità, oltre a un piano di sicurezza più attento ai varchi e ai flussi pedonali, personale di sicurezza qualificato al pronto intervento, attenzione al sociale con spazi dedicati alle associazioni di volontariato del territorio, un sistema di raccolta differenziata interno all’area dei Mercatini.

È in allestimento in questi giorni anche la zona in Arsenale che ospiterà come negli anni passati stand gastronomici e casette di legno e le piste di pattinaggio. Affinché questa entri in azione, però, si attende che le temperature calino qualche grado ancora. «L’idea è di inaugurarla non questa settimana ma già dalla prossima. È certo che il meteo deve venire in nostro aiuto», spiega Corsi.

La viabilità dei mercatini di Norimberga: navette, bus gratuiti e parcheggi

Tanti i visitatori attesi in città, in arrivo dai Comuni della provincia ma anche dalle città limitrofe per visitare le tradizionali bancarelle e le tante iniziative legate al Natale veronese, dalla mostra dei presepi in Gran Guardia fino alla pista di pattinaggio sul ghiaccio all’Arsenale.

Per  far sì che i cittadini arrivino a destinazione senza disagi legati al traffico, il Comune ha attivato una serie di servizi per migliorare la viabilità e agevolare gli spostamenti dei visitatori, rendendone piacevole la permanenza in città.

Area Fiera. Anzitutto, come lo scorso anno, il bus navetta gratuito, con frequenza di 20 minuti, dai parcheggi della Genovesa, 1000 posti auto gratis, e park 3 Fiera, questo prevede servizio a pagamento, da cui si può raggiungere il centro a costo zero. Fermata in Stazione Porta Nuova e poi arrivo in centro in piazza Pradaval.

Sabato, domenica e festivi dalle 14 (prima corsa dal park Genovesa) alle 20 (ultima corsa da Pradaval). 

Sarà inoltre possibile servirsi gratuitamente delle linee urbane in transito tra la zona Fiera - fermate di Fiera-viale del Lavoro e viale dell'Agricoltura - ed il Centro storico. La gratuità è prevista solo nel tratto di percorso compreso tra la zona Fiera e Castelvecchio/piazza Bra.

Queste le linee disponibili:

  • linee 21-22 da fermata di viale dell'Agricoltura a Castelvecchio
  • linea 25 da fermata di viale dell'Agricoltura a Stazione P.N.
  • linee 51-52 da fermata Fiera-viale del Lavoro a piazza Bra
  • linea 61 da fermata viale dell'Agricoltura a Castelvecchio
  • linea 93 (domenica e festivi) da fermata viale dell'Agricoltura a Castelvecchio
  • linea 97 (domenica e festivi) da fermata viale dell'Agricoltura a Stazione P.N.

Area Stadio. Gratuiti  anche i 1500 posti complessivi dei parcheggi A e B allo stadio, serviti dalle linee 11, 12,13 e 90 del trasporto pubblico locale.

inaugurazione mercatini di Natale (Bazzanella)

«Fieracavalli ci ha dimostrato che la viabilità regge se le persone non si incaponiscono a utilizzare l’auto privata fino a destinazione ma utilizzano i park a disposizione. Quest’anno ci sono attivi i cantieri del filobus e dunque su questo tema l’attenzione deve essere doppia», è intervenuto Sandrini illustrando le novità dell’edizione 2023 dei Mercatini insieme al comitato per Verona presieduto da Luciano Corsi, organizzatore della manifestazione, e i presidenti di Confcommercio e Confesercenti Paolo Arena e Paolo Bissoli.

Luoghi e date dei Mercatini

Sono allestiti in piazza dei Signori, compresa Loggia Vecchia, e negli attigui Cortile del Tribunale e Mercato Vecchio, con un massimo di 48 banchetti, gli altri 12 si trovano all’Arsenale.

L’iniziativa proseguirà poi fino al 26 dicembre, con possibilità di disallestimento fino al 30 dicembre.

Fanno eccezione le piste di pattinaggio all’Arsenale che rimarranno in funzione fino all’8 gennaio (con eventuale proroga per la festa di San Valentino). Inaugurazione sabato 18 novembre, alle 11 in piazza dei Signori.

Ultimi ritocchi ai Mercatini di Norimberga (D.Adami)

 

Aree ecologiche per il consumo di cibi e bevande

Cinque le zone previste, allestite con appositi raccoglitori per i rifiuti, due in piazza dei Signori, due al Cortile Mercato Vecchio e una al Cortile del Tribunale. Tutti i visitatori saranno invitati, con appositi cartelli affissi in tutte le aree adibite alla manifestazione, a consumare alimenti e bevande solo in Area ecologica, salvaguardando così la città e consentendo una più diretta e controllata raccolta dei rifiuti.

Intervista a Luciano Corsi del Comitato per Verona (video Noro)

 

L'albero di Natale Bauli

L'accensione dell'albero di Natale a Porta Nuova (Marchiori)

Torna anche quest'anno il grande albero di Natale Bauli, alto 20 metri, posizionato vicino a Porta Nuova nel piazzale esterno. La cerimonia di accensione è stata questa stasera, venerdì 17 novembre. Presenti Michele Bauli, presidente del Gruppo Bauli, in rappresentanza dell’azienda, e il sindaco di Verona Damiano Tommasi.

 

Ilaria Noro e Chiara Bazzanella

Suggerimenti