<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Carnevale

Sfilata dei carri del Venerdì Gnocolar, si cerca una nuova data

Il Comitato del Bacanal ha fatto richiesta, il Comune sta valutando le possibilità
Papà del Gnoco in piazza San Zeno (foto Marchiori)
Papà del Gnoco in piazza San Zeno (foto Marchiori)
Papà del Gnoco in piazza San Zeno (foto Marchiori)
Papà del Gnoco in piazza San Zeno (foto Marchiori)

La sfilata dei carri, saltata nel Venardi Gnocolar, si farà in una nuova data, c'è da decidere quale sarà. Il comitato del Bacanal del Gnoco domenica ha presentato la richiesta di una nuova data e l'amministrazione fa sapere di essersi attivata subito per verificare nuove, eventuali possibilità, compatibilmente con il fitto calendario di eventi e manifestazioni già in programma, sia in città che in provincia.

Sono attualmente in corso le verifiche tecniche interne, vista anche la complessità della macchina organizzativa che riguarda sicurezza, viabilità, cantieri e scuole, nonché interferenze con altri eventi.

Leggi anche
Il comitato carnevale Boscarel sfila a Rjeka

I numeri del carnevale veronese, infatti, sono davvero ingenti: sono 19 i carri allegorici, 130 i gruppi carnevaleschi, con rappresentanti di nove regioni, Croazia e Brasile per un totale di circa 3000 figuranti al seguito del Papà del Gnoco.

L’assessora alla Cultura Marta Ugolini spiega che «abbiamo a cuore la conservazione e il mantenimento delle tradizioni veronesi; siamo già al lavoro, di sforzi ne abbiamo compiuti molti e continuiamo ad impegnarci per verificare la possibilità di ricollocare la sfilata, consapevoli del significato che questo appuntamento riveste per la nostra città, pur nella complessità delle settimane che ci attendono, tra G7, Vinitaly, eventi sportivi e vacanze pasquali».

Redazione web

Suggerimenti