<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
nomine e strategie

Fondazione, il ministero ha scelto Serena Cubico in Consiglio. Ancora ostacoli per il volley in Arena

di Enrico Giardini
Docente universitaria, di Fratelli d'Italia, ed ex sindaco di Ferrara di Monte Baldo, nominata in consiglio. Resta ancora da decidere il cambio o la conferma della sovrintendente Gasdia mentre per gli Europei in anfiteatro, slitta la deroga: alcuni soci non hanno ancora espresso il «sì»
Serena Cubico in consiglio. Resta da decidere se confermare Cecilia Gasdia alla sovrintendenza e sono ancora in bilico gli europei di volley in Arena
Serena Cubico in consiglio. Resta da decidere se confermare Cecilia Gasdia alla sovrintendenza e sono ancora in bilico gli europei di volley in Arena
Serena Cubico in consiglio. Resta da decidere se confermare Cecilia Gasdia alla sovrintendenza e sono ancora in bilico gli europei di volley in Arena
Serena Cubico in consiglio. Resta da decidere se confermare Cecilia Gasdia alla sovrintendenza e sono ancora in bilico gli europei di volley in Arena

Un altro tassello per il futuro Consiglio di indirizzo della Fondazione Arena. Proprio nel giorno, ieri, in cui la Fondazione lirica ha presentato a Roma l’Opera Festival della prossima estate, 2023, in Arena, nel centenario - articoli nella pagina a sinistra - il ministero della Cultura, guidato da Gennaro Sangiuliano, di FdI, ha nominato il proprio consigliere. È Serena Cubico, 53 anni, professore associato di organizzazione aziendale all’Università di Verona, ex sindaco di Ferrara di Monte Baldo, incarico da cui si era dimessa nel 2022 dopo tre anni, per ragioni di tipo personale.

Già anche consigliera provinciale, la Cubico è di Fratelli d’Italia, il partito del presidente del Consiglio Giorgia Meloni e anche del deputato veronese Gianmarco Mazzi, sottosegretario alla cultura nonché amministratore, fino al 31 dicembre scorso, di Arena di Verona srl. La società controllata dalla Fondazione Arena che gestisce i concerti extralirica.

Leggi anche
Cent'anni di Arena, il Festival lirico si presenta a Roma: «Orgogliosi dei risultati»

La Cubico, dopo il presidente del socio Camera di Commercio Giuseppe Riello che conferma la sua presenza nel nuovo cdi, è dunque il secondo membro nominato. Va ricordato che il sindaco Damiano Tommasi è il presidente della Fondazione Arena, in rappresentanza del socio Comune, che esprime anche un altro consigliere: l’uscente è Marilisa Allegrini, imprenditrice vitivinicola, che dovrebbe essere confermata* anche nel prossimo cdi dopo la scadenza dell’attuale, il 22 febbraio.

La Regione, che sinora ha avuto il leghista Gabriele Maestrelli, deve nominare il suo rappresentante e ci sarebbero, in questo senso, fibrillazioni nella Lega per scegliere il nome. Cattolica Assicurazioni, altro socio, non ha deciso se resterà o meno socio.

Consiglio che si va completando

Alla luce di questa composizione del cdi, che si sta via via completando, si aggroviglia però la vicenda della nomina del soprintendente futuro, essendo l’attuale, Cecilia Gasdia, già candidata in Comune per FdI, scaduta il 19 gennaio dopo quattro anni, prorogata al 4 marzo.

A volere una conferma della Gasdia sono Riello e con ogni probabilità lo saranno anche il rappresentante futuro del ministero, la Cubico - che prende il posto di Flavio Piva - e quello della Regione, essendo sia il Governo che la Regione a matrice centrodestra. Il Comune invece opta per un rinnovamento, puntando a una manifestazione d’interesse. In pratica, però, al momento Tommasi non ha i numeri, in cdi, per portare avanti la sua proposta. Il nome scelto per il soprintendente dal cdi andrà poi proposto al ministro Sangiuliano, per la nomina.

Europei di pallavolo

Intanto, da questi equilibri dipendono anche le sorti della partita inaugurale degli Europei di pallavolo, in Arena, il 15 agosto (L’Arena di ieri). Serve la deroga del ministero della cultura - tramite la Soprintendenza - all’uso dell’Arena per lo sport, oltre al quella del Comune e della Fondazione Arena, i tre soggetti che gestiscono l’Arena in base al protocollo del 2013.

Ora, il Comune l’ha data. Il ministero dovrebbe darla lunedì e già si è espresso a favore anche nel cdi della Fondazione Arena, con il Comune; dove non tutti i soci, però, hanno dato il via libera e quindi tecnicamente non c’è un «sì» della Fondazione. Che nel frattempo però ha già cancellato l’opera del 13 agosto, in previsione dell’allestimento del campo da pallavolo.

 

*È stato firmato il 6 febbraio dal Sindaco Damiano Tommasi il decreto di nomina di Marilisa Allegrini quale componente del Consiglio di indirizzo della Fondazione Arena. Dopo l'espletamento della procedura di valutazione delle competenze, esperienze e capacità dei singoli candidati, l’imprenditrice vitivinicola è stata scelta per proseguire il suo impegno all’interno del CDI iniziato con la precedente nomina nel febbraio 2018.

Suggerimenti