A Soave

Ciclista investito e ucciso da un'auto: è un turista di 44 anni

Via San Lorenzo a Soave dove è stato travolto il ciclista (Pecora)
Via San Lorenzo a Soave dove è stato travolto il ciclista (Pecora)
Soave, il luogo dell'investimento (Pecor

Un turista tedesco di 44 anni, che si trovava a Soave in coincidenza della vendemmia, è stato investito e ucciso nella notte, poco prima dell’una, in via San Lorenzo, in località Monte Tondo, a pochi passi dalla cantina con servizio di ricezione e B&B per visitatori, dov’era alloggiato e dove stava tornando in bicicletta.

Una Fiat Panda guidata da un uomo residente di Monteforte, che stava percorrendo la stessa strada e da Soave procedeva in direzione di Monteforte per fare ritorno a casa, lo ha centrato in pieno da dietro, colpendolo in maniera violenta sul fianco e facendolo cadere.

Vani i soccorsi che lo stesso automobilista ha cercato di prestare al turista. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Verona Sud, un’ambulanza infermierizzata e anche un’auto medica inviata dall’ospedale di San Bonifacio. I sanitari non hanno potuto far altro tuttavia che constatare l’avvenuto decesso del turista.

 

Notte costellata da diversi incidenti quella appena passata. Oltre allo scontro mortale di Soave, sempre nell'Est Veronese, due persone sono rimaste contuse in uno scontro tra auto a Caldiero e un giovane a piedi è stato travolto da una vettura in Valpolicella.

 

 

Zeno Martini