RIVOLI VERONESE

L’addio straziante a Nicola, il diciannovenne morto a Pasquetta. «Ci mancherai, gigante buono»

Il funerale di Nicola Partelli (foto Pecora)
Il funerale di Nicola Partelli (foto Pecora)
Il funerale di Nicola Partelli (video Pecora)

«Per sempre con noi. Ciao Parte». Striscioni pieni di firme, ricordi e affetto. Palloncini gialli, verdi e azzurri lanciati in cielo a decine. Corone di fiori bianchi e chiarissimi. Una marea di giovani e di persone di ogni età ha partecipato oggi pomeriggio a Rivoli al funerale di Nicola Partelli, il diciannovenne morto il lunedì di Pasquetta in un incidente stradale a bordo del suo pick up. Dai compagni di classe a scuola agli amici della compagnia, dai compaesani ai ragazzi con cui aveva condiviso mille avventure, dai colleghi e datori di lavoro in Valdadige alle associazioni rivolesi. Fino al gruppo trattoristi 2.0 Baldo Garda, arrivati con tanto di trattori. Quei trattori che Nicola adorava, fin da bambino.

C'erano almeno 500 persone, assiepate nella palestra comunale in cui la cerimonia funebre è stata celebrata dal parroco di Rivoli, don Massimo Vecchini. La chiesa non avrebbe potuto contenere questo fiume di gente arrivato in paese per l'ultimo saluto al piccolo Partelli, fratello minore di Mattia, 22 anni, figlio di Nadia e Lino, fidanzato di Alessandra. Così l'amministrazione comunale ha messo a disposizione la palestra. «Ci mancherai, gigante buono», ricorda l'amico Riccardo. «Ricorderemo per sempre la sua vivacità e il suo bellissimo sorriso», aggiunge il sindaco, Giuliana Zocca.

Camilla Madinelli