Castel Presina

Brentino Belluno, 28enne si ferisce sulla palestra di roccia di Castel Presina: colpito da un sasso

Un recupero con il verricello
Un recupero con il verricello
Un recupero con il verricello
Un recupero con il verricello

Un giovane free climber trevigiano è rimasto ferito a un piede oggi, intorno alle 13, sulla palestra di roccia di Castel Presina, sul Monte Cimo, a Brentino Belluno. 

Il 28enne si trovava in sosta al quarto tiro della via Evitando il Frio, in attesa di recuperare il compagno, quando è stato colpito a un piede da un sasso.

Data la sospetta frattura, sul posto è arrivato l'elicottero di Verona Emergenza che ha ha calato, con un verricello di 20 metri, un tecnico di elisoccorso. Issato a bordo, il giovane è stato subito curato dal medico, e si è poi provveduto a recuperare anche il compagno di scalata. Il giovane è stato poi portato all'ospedale di Negrar in ambulanza mentre l'amico è stato affidato a una squadra del soccorso alpino che lo ha riaccompagnato alla macchina.