L'iniziativa

Quinzano, volontari al lavoro per ripulire il sentiero Girardi

Pulizia al sentiero Girardi

Una bella giornata di sole ha accompagnato il lavoro dei volontari che alle 9 di mattina, armati di guanti, sacchetti e forbici da potatura, si sono dati appuntamento in piazza Righetti a Quinzano per effettuare un’attività di pulizia sul Sentiero Girardi. Programmata da tempo dai volontari di Fondo Alto Borago, l’iniziativa ha avuto la collaborazione della seconda circoscrizione, presente il presidente Elisa Dalle Pezze oltre ad Amia che provvederà a raccogliere i materiali rimossi dal lavoro dei partecipanti. Alla giornata hanno aderito anche WWF Verona e Cittadinanza attiva Verona, e circa 40 volontari , che, suddivisi in diversi gruppi di lavoro, hanno raccolto in diverse zone rifiuti oltre adedicarsi alla potatura di rovi e sterpi che crescono lungo i bordi del sentiero.

Mario Spezia, presidente de Il Carpino (l’associazione promotrice di Fondo Alto Borago), e Silvano Pighi, che collabora in Circoscrizione con Elisa Dalle Pezze, hanno commentato positivamente l’impegno e in futuro daranno vita ad altre iniziative del genere Il sentiero Girardi, inaugurato pochi anni fa e segnalato dal Cai di Verona, sta riscuotendo la simpatia di molti veronesi che, specie durante il fine settimana, lo percorrono godendosi qualche ora all’aperto a pochi passi dalla città. Il sentiero infatti, superato il quartiere di Quinzano, in un paio di ore di cammino porta fino alla località Maso, a pochissimi km da Montecchio, riservando agli escursionisti un’immersione nella natura e nella storia di posti che fino a qualche tempo fa erano ancora semi-sconosciuti.

Suggerimenti