Borgo Roma

Investita e uccisa da un'auto mentre va a prendere la figlia a scuola

Investimento in via dell'Esperanto (video Marchiori)

Una donna di 39 è stata investita da un'auto attorno alle 15.30 in via dell'Esperanto, a Verona Sud.

La donna, residente a Verona, è stata investita da una Suzuky Swift, spiega la nota della polizia locale, in prossimità dell'attraversamento pedonale. L'automobilista si è fermato dopo l'impatto.

La donna, soccorsa da un'ambulanza e un'automedica del 118, è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento: le sue condizioni sono gravi.

Strada chiusa a lungo.

 

AGGIORNAMENTO ORE 19.15

Non ce l'ha fatta la donna investita in via dell'Esperanto. Le sue condizioni erano apparse da subito disperate: è morta in ospedale a Borgo Trento.

La donna, di origine romena, si chiamava Cristina Andreis: stava accompagnando a casa la figlia appena uscita da una vicina scuola elementare.

Ne dà notizia la Polizia locale che ha effettuato gli accertamenti sulla dinamica dell’incidente e sulle condizioni psicofisiche dell’autista, un 38enne di Verona, che è indagato per omicidio stradale.

 

AGGIORNAMENTO 24 APRILE

La donna non stava riportando la figlia a casa, ma la stava andando a prendere a scuola. Per aiutare la sua famiglia è stata istituita una raccolta fondi.

Suggerimenti