CHIUDI
CHIUDI

10.03.2017

Omicidio Tommasoli
Processo da rifare
per due condannati

Aggressione mortale a Nicola Tommasoli, sentenza di condanna annullata per Andrea Vesentini e Guglielmo Corsi e un nuovo processo.

Per la Cassazione «la motivazioni della Corte territoriale (che aveva attribuito a entrambi la responsabilità in ordine all’omicidio preterintenzionale del designer di Negrar con relative condanne) non convince. Il punto di partenza», motivano i magistrati, «è l’esclusione di un previo accordo tra i cinque giovani; ciò sembra comportare che Dalle Donne, Vesentini, Perini e Veneri non sapevano che Corsi avrebbe litigato con Csontala e poi gli avrebbe tirato un pugno, così come i giovani non si erano accordati per un pestaggio collettivo dei passanti».

È uno dei passaggi che precede la ricostruzione - e le censure - operata dalla Suprema Corte relativamente a quanto avvenne la notte del 1° maggio del 2008 in corticella Leoni. 

Fabiana Marcolini
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie