LA BUFERA DOPO IL VOTO

Cittadinanza a Saviano, raccolte 1.800 firme contro la revoca in poche ore

Il consiglio comunale di Verona revoca la cittadinanza a Saviano
Il consiglio comunale di Verona revoca la cittadinanza a Saviano
Il consiglio comunale di Verona revoca la cittadinanza a Saviano
Il consiglio comunale di Verona revoca la cittadinanza a Saviano

Già 1.800 veronesi in poche ore hanno firmato una petizione contro la revoca della cittadinanza onoraria a Roberto Saviano. Lo rende noto il Pd di Verona, promotore dell’iniziativa con il capogruppo comunale Federico Benini.

 

«Siamo stufi di doverci vergognare della nostra città», affermano in una nota i Dem. La revoca della cittadinanza a Saviano era stata decisa con un provvedimento votato dal Consiglio comunale il 23 dicembre scorso. «Non si tratta di una sorta sondaggio su Saviano - precisa Benini riferendosi alla petizione - parliamo invece di migliaia di veronesi indignati, mortificati e arrabbiati per l’arroganza di una amministrazione che dopo 12 anni toglie la massima onorificenza cittadina perchè il suo destinatario, Saviano, nel frattempo è entrato in aspra polemica con il leader nazionale della Lega».

 

Leggi anche
Il Consiglio revoca la cittadinanza onoraria a Saviano. Lo scrittore: «Verona è migliore dei guitti che la rappresentano»