CHIUDI
CHIUDI

25.06.2019

Fuga spericolata
fra i centri abitati
Preso dopo un'ora

I carabinieri di Legnago
I carabinieri di Legnago

Al suo attivo una sfilza lunghissima di precedenti. E anche la tendenza a fuggire dalle forze dell'ordine: nel 2003 era stato raggiunto dalla Polstrada dopo una fuga a 200 all'ora.

Ieri Davide Vivian, 50enne di Cerea, è stato protagonista di un inseguimento durato quasi un'ora fra diversi centri abitati della Bassa. I carabinieri del Radiomobile di Legnago l'hanno visto mentre lavava la macchina in un autolavaggio a San Pietro di Legnago e poi si metteva alla guida. Peccato però che i militari sapessero che non aveva la patente.

I militari gli hanno intimato l'alt, ma lui si è alla fuga a folle velocità. Manovre azzardate, sorpassi al limite, rotatorie contromano e anche un tentativo di speronamento ai danni della gazzella dei carabinieri. Soltanto l'arrivo dei rinforzi ha permesso di fermarlo  in via Gallo a Concamarise.

Una volta fermato, oltre ad avergli contestato diverse violazioni del codice delle strada, i militari l'hanno arrestato  per resistenza a Pubblico Ufficiale. L’uomo veniva poi accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari.

Il giudice ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere in attesa dell'avvio del processo.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1