La campionessa in prima linea con una campagna promossa da Sara Cavazza

Raccolta fondi, c’è anche super Fede

Pellegrini per Verona

Sempre di più, sempre più in alto. Con tanta gente che si aggiunge alla raccolta fondi, e dopo aver superato la quota di un milione di euro arrivano nuovi traguardi. Sempre più ambiziosi per acquistare materiale e attrezzature per gli ospedali veronesi, in prima fila nel combattere il maledetto virus che sta mettendo alle corde l’Italia. Una gara di generosità che ieri ha toccato quota un milione 136mila e 144 euro, con altre 222 donazioni che portano il totale a 4033, anche se la cifra complessiva è già più alta nel momento in cui scriviamo visto che il conteggio viene chiuso alle 17 del giorno precedente e nel frattempo i bonifici continuano ad arrivare.

 

Una campagna che ha conquistato la fiducia di molti, promossa dal gruppo editoriale Athesis con L’Arena, Telearena e Radioverona in collaborazione con il Comune e con la Fondazione comunità veronese che si occupa della gestione dei fondi ed è sinonimo di garanzia. L’altro giorno è stata fatta la seconda trance di pagamenti agli ospedali veronesi, di ben 570mila euro dopo che la prima era stata di 490mila euro, suddivisi nelle varie strutture per acquistare quanto è necessario, dalle mascherine ai ventilatori, dalle pompe per infusione di farmaci a camici e visiere.

 

***

PER DONARE

causale Emergenza Coronavirus- AiutAMO Verona sul conto corrente intestato a Fondazione della Comunità Veronese) IBAN IT 85 X 05034 11711 000000006210

***

 

In tanti si sono aggiunti strada facendo, semplici cittadini mettendo quanto nelle loro possibilità e imprenditori che hanno donato grandi cifre, squadre sportive dilettantistiche o professioniste come l’Hellas Verona, e brilla anche il nome di Federica Pellegrini, la nuotatrice ormai veronese d’adozione coinvolta in un nuovo progetto da Sara Cavazza Facchini, direttore creativo del brand Genny. «Una chiamata per sostenere la raccolta fondi #aiutiAMOVerona organizzata dal gruppo Athesis, all’inizio volevamo fare da sole ma poi questa ci è sembrata perfetta», spiega la Cavazza, «quindi abbiamo creato la campagna digitale #INSIEMEperVERONA sulla piattaforma gofundme, tutti i proventi verranno convogliati sulla raccolta fondi de L’Arena. Io e Federica volevamo coinvolgere le donne veronesi, per ora ci siamo noi ma prossimamente saranno con noi altre blogger venete e italiane. Perchè? Sento forte il dovere di aiutare Verona, la mia città, per tutto quello che mi ha dato in questi anni e che sta dando ora ai cittadini nel combattere questa lotta contro il Coronavirus. Un ringraziamento speciale a tutti i medici e infermieri che ogni giorno lavorano incessantemente per affrontare questa emergenza».

 

Di fianco a lei c’è Federica Pellegrini, legata da un sincero rapporto di amicizia con la direttrice creativa. «Verona è la città che mi ha accolto e che ora è diventata la mia casa, il mio tutto. Devo a lei tanto e per questo motivo è mia intenzione sostenerla in questo momento difficile dandole almeno in parte, quello che lei ha dato a me in questi anni», le parole della campionessa di nuoto. Le donazioni possono essere effettuate attraverso i canali social di Sara @gennyofficial e Federica @kikkafede88 e su quelli delle altre amiche che si uniranno per supportarle. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca Mazzara