religione e nuove tecnologie/2

La diocesi di Mantova insegna i social: primo iscritto un sacerdote 80enne

Successo, in Lombardia, per il corso organizzato dalla Curia. Non sfornerà star dei social ma comunicatori. E il vescovo pensa ad un ministero dedicato
Al corso di comunicazione social della diocesi di Mantova iscritti anche ultraottantenni
Al corso di comunicazione social della diocesi di Mantova iscritti anche ultraottantenni
Al corso di comunicazione social della diocesi di Mantova iscritti anche ultraottantenni
Al corso di comunicazione social della diocesi di Mantova iscritti anche ultraottantenni

La Diocesi di Mantova insegna i social e pensa alla creazione di un ministero per il comunicatore parrocchiale. “Etsi social non daretur”, richiami latini alla filosofia danese, per ricordare come la Chiesa stessa non possa prescindere dalla nuova comunicazione. Ma attenzione: non si pensi alla fabbrica di star per Instagram e TikTok. Appena aperte le iscrizioni per il primo corso immaginato dalla curia di piazza Sordello sono già una decina gli interessati.

Curiosità: il primo iscritto è un sacerdote ultraottantenne. Lo spiega Ilaria Bonizzi, dell'ufficio comunicazioni sociali della Diocesi di Mantova: i più anziani sono i primi a voler essere consapevoli utilizzatori della nuova comunicazione. Proprio per non vivere  "Come sei i social non esistessero" - come recita il titolo del corso, che parafrasa le parole del filosofo olandese Ugo Grozio "Etsi deus non daretur", "Come sei dio non esistesse".

Bonizzi (Comunicazioni Sociali): "Sacerdoti anziani i primi a voler essere consapevoli"

Il programma degli incontri

Tre gli incontri, al via il 27 gennaio. Il primo sarà online, dedicato esclusivamente ai sacerdoti. Secondo incontro in presenza, nella parrocchia di San Giorgio, con la partecipazione del vescovo Busca. E' suo lo stimolo per la creazione del percorso, ed è sua l'intenzione di creare un ministero dedicato ai comunicatori 2.0.

Bonizzi (Comunicazioni Sociali): "Del vescovo Busca l'impulso"

Terzo appuntamento aperto a tutti, e online. Qui tutte le info sul corso. Partecipazione gratuita ma su iscrizione, via mail scrivendo a comunicazione@diocesidimantova.it

Giulio Cisamolo