<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
La proposta

La costruzione di un ecosistema-futuro in Italia

di Camilla Madinelli
L'intervento di Enrico Giovannini, docente ordinario all'università Tor Vergata di Roma, due volte ministro e oggi direttore dell'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile
FDF2023 - intervista ad Enrico Giovannini

Immaginare il futuro. E costruirlo mattone dopo mattone. Puntando su equità e sostenibilità. Combattendo nostalgie verso il passato o negazionismo. È l'invito del professor Enrico Giovannini, docente ordinario all'università Tor Vergata di Roma, già ministro due volte e oggi direttore dell'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile. 
«Noi italiani siamo bravissimi ad adattarci, ma se ci viene chiesto di pensare al futuro diventa troppo complicato», afferma Giovannini nel suo intervento. Ma ormai, sostiene, è una tappa obbligata e necessaria. «Per iniziare a pensare seriamente al futuro occorrono anzitutto due cose: istituire un centro di ricerca nazionale che promuova studi su quello che vi aspetta per gli anni a venire, promuovere un dibattito pubblico costante ed efficace tramite i mezzi d'informazione».

Appassionato il suo discorso, durante il quale ha annunciato anche un nuovo progetto in partenza a gennaio 2024 su Radio Rai Tre. «Eventi come questo festival - conclude - insieme a formazione e divulgazione vanno messi a sistema».