Il monitoraggio

Attesa la classificazione: dieci regioni con Rt sopra l'1. In Veneto è a 0,97

Dieci, tra  Regioni e Province Autonome, questa settimana con un Rt puntuale maggiore di 1 di cui una, la Basilicata, con un Rt con il limite inferiore superiore a 1,26. compatibile con uno scenario di tipo 3. Il Veneto a rischio arancione con Rt a 0,97.

 

Il Molise - che ha chiesto la zona rossa - ha un Rt  di 1,11 con un limite superiore di 1,45. Delle altre nove, cinque (Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Toscana e Umbria) hanno un Rt nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno.

 

Lo rileva la bozza del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute. Ecco il quadro regione per regione degli Rt puntuali come indicato nell’ultimo monitoraggio (rapporto n.41) Iss-ministero della Salute (dati dati al 24 febbraio relativi alla settimana 15-21 febbraio): 

 

  •  Abruzzo 1.13
  • Basilicata 1.51
  • Calabria 1.01
  • Campania 1.04
  • Emilia Romagna 1.1
  • Friuli Venezia Giulia 0.83
  • Lazio 0.94
  • Liguria 0.94
  • Lombardia 0.82
  • Marche 0.98
  • Molise 1.11
  • Piemonte 1.02
  • PA Bolzano 0.92
  • PA Trento 1.07
  • Puglia 0.95
  • Sardegna 0.68
  • Sicilia 0.71
  • Toscana 1.19
  • Umbria 1.07
  • Valle d’Aosta 0.94
  • Veneto 0.97.
  •  

Leggi anche
Zaia: «Contagi in salita, siamo preoccupati, basta poco per tornare in arancione. Cts si esprima sulle scuole»