Isola Vicentina

Marmolada, l'ultimo saluto a "Pippo". «Ora sei lassù, tra le montagne che hai sempre amato»

I funerali di Filippo Bari a Isola Vicentina (Foto CISCATO)
I funerali di Filippo Bari a Isola Vicentina (Foto CISCATO)
I funerali di Filippo Bari a Isola Vicentina (Foto CISCATO)
I funerali di Filippo Bari a Isola Vicentina (Foto CISCATO)

"Dio del cielo Signore delle cime un  nostro amico hai chiesto alla montagna...". Con le struggenti note scritte da Bepi De Marzi, il feretro di Filippo Bari è stato accompagnato nella sua ultima salita, nel suo ultimo viaggio. Questa mattina nella chiesa di Isola Vicentina  si sono svolte le esequie dell'alpinista vittima della Marmolada assieme ad altri appassionati  della montagna che il celebrante ha voluto ricordare elencando i loro nomi. Centinaia di persone hanno voluto stringersi attorno ai famigliari e molte hanno tenuto a stento le lacrime quando la
bara è arrivata sul sagrato della chiesa parrocchiale accolta dal co-parroco di Isola don Agostino Bruttomesso e dalle molte autorità civili presenti.

Molti gli amici di tante avventure, i compagni del Cai di Malo che al termine della cerimonia hanno voluto ricordare l'amico "Pippo" con semplici parole ma cariche di amore. «Ti pensiamo lassù, tra le montagne che hai sempre amato, con il sorriso». L'ultima preghiera è stata quella del Donatore di sangue, perché Filippo, con le sue donazioni, pensava anche agli altri, ai bisognosi.  

Paolo Terragin