<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Serie C

Legnago-Alessandria: quattro pali ma nessun gol

di Alessandro De Pietro
Un momento di Legnago-Alessandria
Un momento di Legnago-Alessandria
Un momento di Legnago-Alessandria
Un momento di Legnago-Alessandria

Non va oltre lo 0-0 in casa il Legnago, al Sandrini bloccato dall’Alessandria ultima in classifica.

Ai pali di Buric e Baradji hanno risposto quelli di Busatto e Mastalli, in una partita controllata dall’Alessandria nel primo tempo e dal Legnago nella ripresa soprattutto dopo l’ingresso di Mbakogu che ha anche l’ultimissima occasione della contesa su cui però è bravissimo Farroni.

Il ricordo di Mattia Giani
Il ricordo di Mattia Giani

Toccante il minuto di silenzio per la morte di Mattia Giani, fratello di Elia. Il Legnago sale in classifica a 55 punti, sabato prossimo in casa del Mantova nell’ultima di campionato prima dei playoff.

Donati post Legnago-Alessandria


Il tabellino di Legnago Salus-Alessandria 0-0

Legnago Salus (3-4-1-2): Fortin; Pelagatti, Martic, Motoc; Muteba (23’st Hadaji), Baradji, Viero (23’st Svidercoschi), Ruggeri; Van Ransbeeck (45’st Banse); Rocco (23’st Mbakogu), Buric (27’st Franzolini). A disp.: Businarolo, Tosi, Mazzali, Travaglini, Sambou, Diaby, Boci, Noce, Tonica, Zanandrea. All.: Donati.
Alessandria (4-3-1-2): Farroni; Ciancio, Soler, Gega, Rossi (29’st Pellegrini); Sepe (38’st Foresta), Nichetti, Pellitteri, Mastalli (45’st Molinaro); Samele (38’st Laukzemis), Busatto (45’st Cusumano). A disp.: Spurio, Muratore, Laureana, Colletta, Parrinello, Femia, Nunzella, Ndir, Barmaz. All.: Binotto. 
Arbitro: Catanzaro di Catanzaro (Bernasso-Robilotta).
Note: spettatori 522 per un incasso di 2.660 euro compresa la quota abbonati. Ammoniti Soler (A), Muteba (L) e Ciancio (A). Angoli 8-5 per l’Alessandria. Recupero: pt 1’, st 10’.
 

Suggerimenti