Serie C

Il Legnago cade male a Salò: 5-1 con la Feralpi. Gol della bandiera di Buric

Nikola Buric
Nikola Buric
Nikola Buric
Nikola Buric

Senza storia. Il Legnago cade male (5-1) a Salò a casa della Feralpi, travolto alla distanza da una squadra di primissima fascia che ha avuto però vita troppo facile. L’unico squillo del Legnago del solito Buric, al quarto gol nelle ultime tre partite, bravo a pareggiare al 7’ su punizione la rete al 5’ di Pisano, ex difensore dell’Hellas sceso in Serie C dal Pisa. Luppi, un altro passato dal Verona, firma il 2-1 con un facile tocco prima del tris di Corradi, il poker di Bacchetti e il quinto di Guerra. Notte fonda per il Legnago. Unica nota lieta il rientro dopo oltre se mesi di Stefanelli dopo l’intervento ai legamenti di maggio.

Mercoledì di nuovo in campo il Legnago nel turno infrasettimanale. Al Sandrini (inizio alle 18) arriverà la Pro Patria. Per dimenticare velocemente la batosta di Salò.

 

FERALPISALO’-LEGNAGO SALUS 5-1

Feralpisalò (4-3-1-2): Gelmi; Bergonzi (35’st Salines), Pisano, Bacchetti, Corrado; Hergheligiu, Carraro (35’st Cristini), Guidetti (24’st Balestrero); Corradi (16’st Di Molfetta); Spagnoli, Luppi (24’st Guerra). A disp.: Liverani, Porro, Brogni, Miracoli, Legati, Damonte, Tirelli. All.: Vecchi.

Legnago (3-4-2-1): Enzo; Bondioli, Stefanelli (24’st Milani), Ambrosini (40’pt Lazarevic); Ricciardi, Antonelli (24’st Ciccone), Giacobbe, Rossi; Laurenti (7’st Salvi), Contini (7’st Sgarbi); Buric. A disp.: Corvi, Gasparini, Pitzalis, Zanetti, Gomez, Calamai, Olivieri. All.: Colella.

Arbitro: Perri di Roma.

Reti: 5’pt Pisano (F), 8’pt Buric (L), 27’pt Luppi (F), 41’pt Corradi (F), 21’st Bacchetti (F), 26’st Guerra (F).

Note: ammoniti Luppi (F), Buric (L). Recupero: pt 1’, st 3.

Alessandro De Pietro