Attesa per Cancellieri e per Caprari. Stojkovic riabbraccia Ilic

Ivan Ilic  Il serbo è tornato in nazionale maggiore
Ivan Ilic Il serbo è tornato in nazionale maggiore
Ivan Ilic  Il serbo è tornato in nazionale maggiore
Ivan Ilic Il serbo è tornato in nazionale maggiore

Stasera l’Italia affronterà l’Ungheria allo stadio Manuzzi di Cesena per il secondo impegno del proprio girone di Nations League. Matteo Cancellieri spera di incrementare il proprio minutaggio dopo l’esordio contro la Germania. Gianluca Caprari invece sogna di vestire per la prima volta la maglia della Nazionale maggiore. A proposito di nazionali, domenica Ivan Ilic è ritornato ad indossare i colori della Serbia un anno dopo l’ultima volta. Il centrocampista ha disputato il primo tempo della gara vinta agevolmente dai balcanici per 4 a 1 contro la Slovenia. Il commissario tecnico Dragan Stojkovic ha effettuato qualche rotazione rispetto al primo impegno di Nations League contro la Norvegia. Domenica infatti è rimasto in tribuna Darko Lazovic, titolare invece qualche giorno prima. Ora per la Serbia sono in programma ancora due sfide: giovedì 9 giugno la trasferta sul campo della Svezia, mentre domenica 12 quella sul terreno di gioco della Slovenia. Infine ultime ore di attesa anche per Martin Hongla. Il centrocampista continua a lavorare in ritiro con il Camerun, in attesa dell’esordio nelle qualificazioni per la prossima Coppa D’Africa contro il Burundi. La gara si giocherà giovedì alle ore 15.00. Bocchetti al corso allenatori È stato inaugurato ieri mattina, nella sala conferenze ‘Mario Valitutti’ del Museo del Calcio di Coverciano, il nuovo corso per Allenatori UEFA A. In caso esito di positivo degli esami finali, i corsisti otterranno la qualifica UEFA A che consentirà loro di guidare tutte le squadre giovanili, le femminili, oltre all’abilitazione fino al campionato di Lega Pro. Tra i partecipanti Salvatore Bocchetti, tecnico in pectore della prossima Primavera dell’Hellas, oltre agli ex gialloblu’ Marco Parolo e Leandro Greco. Coppa Italia Nelle scorse ore ha preso forma il tabellone della Coppa Italia 2022-2023. Il Verona ha ricevuto la testa di serie numero 9, in base all’ordine dell’ultima classifica di Serie A. I gialloblu’ entreranno in scena all’altezza dei trentaduesimi di finale. Al primo turno probabile incrocio con una tra Padova e Palermo, in base anche all’esito della finale in corso tra le due compagini per la promozione in Serie B. Eventualmente ai sedicesimi invece l’avversaria sarà una tra Salernitana e Parma.