Un altro commiato

Anche Aglietti ai saluti: «Io e il Chievo siamo distanti»

Aglietti col responsabile tecnico del Chievo De Giorgis
Aglietti col responsabile tecnico del Chievo De Giorgis

Il sentimento lo trattiene a Veronello ma la ragione, che alla fine avrà fatalmente la meglio, lo spinge lontano dal Chievo. Questione di sano, indispensabile realismo. Di legittime aspirazioni che fanno la guerra con altrettanto sacrosante esigenze di bilancio.

 

Leggi anche
Pellissier saluta il Chievo: «Ti ho amato per 20 anni, ma negli ultimi 18 mesi solo bocconi amari»

 

Di strategie che non sempre collimano, a dispetto del reciproco dispiacere. Il divorzio tra Alfredo Aglietti e il Chievo è cosa ormai fatta, al di là di annunci ufficiali che non sono arrivate e che, forse, lasceranno direttamente spazio alla comunicazione del nuovo che avanza.

«In questo momento diventa difficile per me parlare del futuro. Di sicuro io e il Chievo siamo più lontani rispetto alla settimana scorsa», spiega lui dalla sua Arezzo. •.

 

L'articolo completo sul giornale in edicola e in versione digitale

Francesco Arioli

Suggerimenti