Serie C

All'ultimo minuto la Virtus acciuffa i playoff e per il Legnago sfuma la salvezza diretta

I tifosi della Virtus
I tifosi della Virtus

Con un gol al 93esimo la Virtus Verona agguanta i playoff pareggiando 3-3 con il Modena al Gavagnin Nocini. Sotto prima 0-2 e poi 2-3, per la formazione di Gigi Fresco decisiva la rete di Danti.

Il Legnago festeggia (Fotoexpress)
Il Legnago festeggia (Fotoexpress)

Il Legnago giocherà i playout salvezza col Ravenna, vittorioso solo al 92’ col Carpi in grado di conservare per quasi tutta la gara il pari sufficiente a dilatare a nove punti la forbice fra quintultima e penultima e ad evitare gli spareggi. Nessun problema per il Legnago, col 3-1 comodo alla Fermana con la doppietta di Grandolfo e la rete di Bulevardi già nel primo tempo. Retrocesso l’Arezzo, crollato (3-1) a Cesena. A lungo salvo il Legnago, fino al 2-1 del Ravenna con Sereni quando il Legnago pregustava già la salvezza diretta.

Il Perugia festeggia la promozione.

 

 

VIRTUS VERONA-MODENA 3-3.

VIRTUS VERONA (4-3-1-2): Sibi; Daffara (40' st Pinto), Visentin, Pellacani, Amadio; Lonardi, Cazzola (23' st De Rigo), Danieli (23' st Delcarro); Danti (C); Arma (40' st Bridi), De Marchi (28' st Pittarello). A disposizione: Giacomel, Chiesa, Mazzolo, Pessot, Paloka, Carlevaris, Marcandella.

Allenatore: Fresco Luigi.

MODENA (4-2-3-1): Narciso; Mattioli, Zaro (39' st Ingegneri), De Santis, Varutti; Corradi (39' st Mignanelli), Gerli; Bearzotti (C), Sodinha (15' st Luppi), Pierini (1' st Monachello); Scappini (22'st Spagnoli). A disposizione: Chiossi, Gagno, Gobbi, Piergreffi, Castiglia, Muroni, Guerra. Allenatore: Mignani Davide.

 RETI: 11' pt Scappini (M), 23' pt rig. Pierini (M), 37' pt rig. Arma (V), 13' st Arma (V), 17' st Monachello (M), 45'+3 st Danti (V)

 

LEGNAGO SALUS-FERMANA 3-1

Legnago Salus (4-3-2-1): Corvi; Zanoli, Bondioli, Perna (1’st Pellizzari), Ricciardi; Giacobbe, Lovisa (5’st Antonelli), Bulevardi (12’st Lazarevic); Rolfini (24’st Sgarbi), Morselli (24’st Zanetti); Grandolfo.

A disp.: Pavoni, Pizzignacco, Ruggero, Ranelli, Chakir, Mazzali, Buric.

All.: Colella.

Fermana (4-4-2): Colombo; Fabris (13’pt Palmieri), Manetta (33’st Bigica), Scrosta, Manzi (1’st Mosti); Iotti, Grossi (33’st Grassi), Graziano, Sperotto (16’st Bonetto); Boateng, Cais. A disp.: Massolo, Neglia, Cremona, D’Anna, Rossoni, Grbac.

All.: Cornacchini. Arbitro: Carella di Bari (Micalizzi-Trischitta).

Reti: 5’ su rigore e 33’pt Grandolfo (L), 18’pt Bulevardi (L) su rigore, 45’pt Iotti (F).

Note: ammonito Manzi (F). Angoli 2-3. Recupero: pt 2’, st 3’.

Alessandro De Pietro

Suggerimenti