Pitt e Jolie in Valpolicella?
Nuova conferma dal Daily Mail

VIP TRA I VIGNETI. Secondo il Daily Mail la coppia avrebbe acquistato Villa Costanza, ma dall'istituto religioso proprietario e dal loro immobiliarista arriva la smentita. Il mediatore Alessandro Proto ammette di aver venduto una casa da sogno alle due star ma non dice quale e in zona si moltiplicano le voci
La chiacchieratissima coppia Brad Pitt e Angelina Jolie sono attesi in Valpolicella
La chiacchieratissima coppia Brad Pitt e Angelina Jolie sono attesi in Valpolicella
La chiacchieratissima coppia Brad Pitt e Angelina Jolie sono attesi in Valpolicella
La chiacchieratissima coppia Brad Pitt e Angelina Jolie sono attesi in Valpolicella

Tra annunci e smentite continua a tenere banco il gossip dell'estate che vuole gli attori hollywoodiani Brad Pitt e Angelina Jolie presto titolari di una villa da mille e una notte in Valpolicella.
L'ultimo a segnalare l'arrivo dei «Brangelina» sulle colline scaligere è il tabloid britannico Daily Mail che dà per certo l'acquisto di Villa Costanza da parte della celebre coppia. Ma l'edificio cinquecentesco è sede dell'istituto religioso di Bergamo, le Pie madri della Nigrizia, le quali smentiscono seccamente di aver ceduto la proprietà agli attori americani. Non che manchino le offerte, spiegano le religiose, ma la proprietà non è al momento cedibile. A rincuorare i fan veronesi della coppia ci pensa però Alessandro Proto, l'agente immobiliare che assicura di aver venduto ai «Brangelina» una mega villa in Valpolicella anche se però non rivela quale. Conferma tuttavia le dimensioni e il costo dell'edificio che sono circolati su tutti i siti e giornali internazionali. La coppia ha infatti speso 40 milioni di dollari, vale a dire 32 milioni di euro, per una casa con 15 stanze da letto, sette bagni, due piscine, svariate vasche idromassaggio Jacuzzi, un cinema-teatro, una palestra, una scuderia e un vigneto. L'immobiliarista dice di non essere al corrente se la coppia intenda fare lavori di ristrutturazione, né quando vi si trasferirà.
Insomma, il mistero sull'arrivo della coppia più famosa e invidiata del mondo, continua ad appassionare le testate di mezzo mondo, complice anche qualche fuga di notizie come ad esempio la visita, lo scorso aprile, di Brad Pitt all'azienda di marmi Antolini di Sega di Cavaion dove l'attore avrebbe ordinato pregiate rifiniture per la sua villa francese.
Intanto a San Pietro in Cariano, Comune ritenuto tra i più papabili della Valpolicella come futura dimora della coppia di star, di ufficiale non trapela nulla, ma in paese circolano voci che alimentano l'ipotesi dell'imminente arrivo degli attori. Si vocifera, infatti, di contratto non rinnovato a un maneggio che sta proprio di fronte a Villa Costanza, sul cui terreno è compreso anche un lungo viale di cipressi, di competenza della villa, che porta al cancello principale della residenza. Camilla Galtarossa, proprietaria dell'azienda agricola Tenuta Pule (confinante con Villa Costanza) e del maneggio, non conferma movimenti particolari tra il vicinato, ma intanto sulla homepage del sito www.tenutapule.com dà il benvenuto ai due celebri dirimpettai.
A San Pietro si parla inoltre sempre più insistentemente anche di due americani che, circa un mese fa, avrebbero chiesto informazioni su Villa Costanza. Ma visto il continuo rimpallo della notizia di una nuova casa dei «Brangelina» in Valpolicella fra le maggiori testate straniere, non sarebbe nemmeno da escludere l'ipotesi, paradossale, che i due americani avvistati in paese altri non fossero che i giornalisti dello stesso Daily Mail.
Tra l'altro, chi a San Pietro conosce bene il patrimonio storico e architettonico della Valpolicella, è tentato di dirottare l'attenzione su Villa Ca' Vendri di Quinto di Valpantena (Valpolicella allargata), costruita alla fine del 1500 con architettura di scuola palladiana, che oggi ospita ricevimenti e meeting ed è l'unica villa storica ad avere già disponibili le due piscine (una esterna e l'altra interna). Ma anche questa indicazione porta a un vicolo cieco: l'immobiliarista che afferma di aver venduto una villa in Valpolicella alla coppia non dà alcuna conferma, mentre i titolari della Ca' Vendri, i fratelli Melloni, smentiscono di aver ceduto l'immobile agli americani. Una terza ipotesi è la seicentesca Villa Santa Sofia di Pedemonte, disegnata da Andrea Palladio e commissionata all'architetto Marcantonio Serego che tuttoggi appare incompiuta e circondata da un grande parco secolare. Anche questa dimora però non sarebbe in vendita.
Insomma, a quanto pare, il mistero è ancora fitto e forse si scioglierà solo quando, e soprattutto se, i due splendidi attori - che si dice siano amanti del buon vino valpolicellese - si trasferiranno con la numerosa prole a Verona. Intanto, il gossip continua.

Gianfranco Riolfi