CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.04.2018

Infortuni sul lavoro
Il 2018 inizia male
ma dati in calo

Un elicottero del Suem 118
Un elicottero del Suem 118

Il 2018 si è aperto male quanto a incidenti sul lavoro facendo registrare una vittima già i primi giorni dell’anno e una serie di eventi gravi che si è succeduta nelle ultime settimane. L’ultimo infortunio grave risale ad appena pochi giorni fa, lo scorso sabato, ed è accaduto nel quartiere fieristico tra gli stand in allestimento dove un operaio di una impresa esterna ha rischiato la vita per un incidente in cui ha riportato conseguenze molto serie.

 

Complessivamente, però, i dati sul lungo periodo sono incoraggianti e indicano che negli ultimi cinque anni c’è stata una discreta diminuzione degli incidenti sul lavoro. Si tratta, elenca l’Ulss 9 Scaligera, di un meno 10 per cento sia in termini assoluti, sia per quanto riguarda la gravità degli episodi. Nel 2017, tra città e provincia, le morti bianche sul lavoro sono state 9. Il settore maggiormente colpito dal fenomeno è quello dell’agricoltura, che ha mietuto ben 7 vittime. Con il 52 per cento del totale degli infortuni mortali registrati sul territorio dal 2011 ad oggi, infatti, quello agricolo si conferma il comparto più a rischio. Seguono l’edilizia, 20 per cento, e l’industria, 13 per cento.

Ilaria Noro
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1