venerdì, 05 giugno 2020
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

30.03.2020

"Verona, città
turistica, pagherà
prezzo altissimo"

Il sindaco Sboarina durante la diretta web
Il sindaco Sboarina durante la diretta web

"Oggi inizia una settimana cruciale", dice il sindaco. "Purtroppo dobbiamo registrare i 2000 positivi e altri 5 decessi a Borgo Roma. Non sono numeri, sono persone. Siamo vicini alle famiglie. Questo è un dramma."

 

NON USCIRE. Sarà una settimana cruciale e il sindaco è preoccupato. Dice che oggi ha visto più macchine in giro rispetto a lunedì scorso. "Lo so che è dura, ma bisogna uscire solo se necessario. Guai a mollare proprio ora. Chiederò al comandante della polizia municipale Altamura di dare una stretta. Non possiamo mollare adesso. Bisogna uscire solo lo stretto necessario e a fare la spesa si va una volta alla settimana ".

 

CONTROLLI. I controlli, assicura Sboarina, ci sono. E sono capillari. "Chiaro che facciamo dei controlli specifici e ci concentriamo essenzialmente sulle grandi arterie della città. Ieri sono state controllate 300 persone e non ci sono state sanzioni". Gli esercizi controllati sono stati una sessantina.

 

 GLI AIUTI DELLO STATO. Il provvedimento del governo prevede che ai comuni arriveranno circa 400 milioni. A Verona spetta circa 1 milione 360mila euro. "Va bene, qualsiasi somma per aiutarci va bene. Il comune stava già facendo un gran lavoro per chi è in difficoltà, grazie anche all'ausilio della Caritas. Adesso dovremo capire come poter utilizzare questi aiuti, magari con un avviso pubblico per capire quali esercenti daranno la loro disponibilità a fornire la materia prima, quindi i generi alimentari da distribuire. E poi il Comune può stampare dei buoni pasto. Mai dovremo capire a chi andranno. Aspettiamo chiarimenti. "Ad oggi non sappiamo ancora chi potranno essere i destinatari dei buoni pasto", ripete.

 

L'ECONOMIA. Bene questi interventi. Ma non bastano, dice Sboarina. "Il nostro territorio si basa l'economia sul turismo, le piccole  medie imprese, gli artigiani e ora sono in grande difficoltà. Necessitano di interventi di carattere strutturale." "Il volano dell'economia  nei prossimi mesi sarà maggiormente massacrato e saremo colpiti soprattutto nel turismo. Anche quando si tornerà alla normalità, la gente farà fatica a muoversi , non ci saranno i "sold out". Noi, come una delle città a più vocazione turistica, saremo maggiormente massacrati. Un danno economico che a cascata si riverserà su tutti gli altri settori".

 

MASCHERINE. Sulle mascherine, il primo cittadino ribadisce. "La distribuzione continua. Siamo l'unico capoluogo che fa questo servizio, l'unico che distribuisca mascherine casa per casa a 260 mila persone. E' un'impresa, uno sforzo incredibile. Comprensibile ci possa essere un ritardo. Se siamo in ritardo di uno, due giorni, portate pazienza anche perché pure noi le stiamo ricevendo a scaglioni e procediamo a consegnarle man mano che arrivano. Portate pazienza. Bisogna ricordare, però, che questo è un servizio in più che facciamo, siamo gli unici che andiamo casa per casa. Quindi uscire poco e uscire con le mascherine".

 

ANIMALI DOMESTICI E FAKE NEWS. Il sindaco ci tiene a fare chiarezza su alcune fake news, come quella che gli animali domestici  possono trasmettere il virus. "Non c'è nessuna evidenza in tal proposito. Purtroppo è pieno di scemi che mettono in giro fake news, come il volantino finto del Ministero che chiedeva di lasciare l'abitazione. Purtroppo c'è gente che non si rende conto di quanto sia difficile affrontare una situazione come questa e si diverte a mettere in giro false notizie".

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie