<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Torna la Fiera Montebaldina tra musica e fuochi artificiali

di Barbara Bertasi
Caprino Preparazione della Fiera Montebaldina a Palazzo Carlotti in una foto d’archivio
Caprino Preparazione della Fiera Montebaldina a Palazzo Carlotti in una foto d’archivio
Caprino Preparazione della Fiera Montebaldina a Palazzo Carlotti in una foto d’archivio
Caprino Preparazione della Fiera Montebaldina a Palazzo Carlotti in una foto d’archivio

E siamo alla 269a edizione di una Fiera Montebaldina storica, sempre più radicata nel territorio, nella tradizione, nei prodotti e nei sapori del Baldo. Organizzata dall'amministrazione comunale, con i patrocini di Provincia e Regione, i contributi di Camera di Commercio e Associazione regionale allevatori del Veneto (Arav), il supporto delle associazioni Pro loco, Marchio del Baldo, Avis-Sezione di Caprino e tanti sponsor, si terrà tra il 29 luglio e il 2 agosto in più postazioni. Più postazioni In piazza Stringa con il Baldo da gustare, area di degustazione; in piazza della Vittoria col luna park, le Opere parrocchiali con pesca di beneficenza e altri punti gastronomici; in via De Gasperi con la Mostra mercato di mezzi e attrezzature agricole; alla Barchessa quale punto culturale e Palazzo Carlotti dove ogni sera alle 19,45 ci sarà una visita guidata al Compianto sul Cristo Morto. E se questi sono alcuni punti «cardinali» della fiera, ci sono altri cuori pulsanti. «Un segnale di ripartenza importante caratterizzato da novità», nota l'assessore alle Manifestazioni Maurizio Salomoni, «come la riapertura della Fiera del bestiame, rassegna zootecnica organizzata con Arav Veneto, Camera del Commercio e Pro loco che ci porta ad esporre per due giorni, in un'area protetta, il nostro patrimonio zootecnico valorizzandolo con concorsi e attestati». La Fiera Montebaldina esalta anche prodotti e servizi qualificanti di Caprino. «Perciò», prosegue Salomoni, «dopo il successo dello scorso anno, riproponiamo “Cammina, scopri degusta: a Caprino Veronese con il Marchio del Baldo», percorsi enogastronomici studiati con l'associazione Marchio del Baldo, cinque giorni di appuntamenti contraddistinti da escursioni, camminate, visite guidate e laboratori alla scoperta delle frazioni di Caprino, delle bellezze paesaggistiche, storiche e culturali e delle realtà produttive artigianali tipiche associate». Anticiperà l'inaugurazione la serata del 28 luglio, quando, alle 18 in sala consiliare, si presenterà il portale di promozione turistica www.visitbaldoadige.it legato al progetto di destinazione turistica Baldo Valdadige. Come da tradizione il via sarà venerdì 29 alle 20,30 nei giardini di Palazzo Carlotti, col concerto della Junior Band e del Corpo bandistico Città di Caprino Veronese, seguito, alle 22, in piazza Stringa, da Corrado DJ. «Agli amanti dell'arte già da mercoledì 27 Caprino offrirà la possibilità di seguire il convegno sul Recupero dell'affresco di Ceredello “Scene di caccia”, promosso dalla Pro loco, e la presentazione di un libro», sintetizza l'assessore. L'inaugurazione ufficiale sarà sabato 30 alle 10 nel giardino di Palazzo Carlotti con gli Sbandieratori Gruppo storico di Megliadino San Vitale e col Corpo bandistico Città di Caprino Veronese, seguito dall'apertura dell'area enogastronomica della Fiera del bestiame in via Primo Maggio e dal passaggio in centro dei trattori d'epoca». Dalle 9,30 alle 19 nella sede della Pro loco sarà allestita la mostra di pittura «Le tavolozze del Baldo». Alle 21 in piazza Stringa Rock is Woman: cinque musiciste di diverse realtà musicali proporranno un repertorio basato sulle grandi voci femminili della musica rock internazionale. Alle Opere parrocchiali musica dal vivo con la cover band Valori Bollati. Il 30 e il 31, dalle 9,30 alle 17, si potrà visitare la Fiera del bestiame e il 31 alle 19, nel giardino di Palazzo Carlotti, si potrà ammirare l'esposizione di auto storiche curata dal Registro Fiat Italiano. Alle 20,30 laboratorio per grandi e piccini a cura de L'apicoltura dell'orso per scoprire i segreti di api e miele. Alle 21, in piazza Stringa, liscio con Susanna Pepe; alle 21,30 alle Opere, Country & Rock'n Roll con Elio Bros Trio. Il primo agosto Vie in festa: l'immancabile apertura serale degli esercizi commerciali del centro. Continua Salomoni: «Alle 21 a Palazzo Carlotti ci sarà il concerto del gruppo Punto Zero su Renato Zero. Alle Opere, Live Music con gli Effetti Collaterali. Dal 30 luglio al 21 agosto nella barchessa di Palazzo Carlotti saranno aperte due mostre: ColorAzione Sogno fotografico sul Paesaggio ideata da Graziano Concari col supporto fotografico di Roberto Caurla, organizzata da Pro loco e associazione Baldofestival, e “Dona una cornice alle tue foto” curata dall'associazione Donare con Avis. La fiera si concluderà il 2 agosto con la serata Country Forever e, a mezzanotte, con lo spettacolo pirotecnico», conclude l'assessore Salomoni. •.

Suggerimenti