<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
«Schiuma-man» in azione

Schiuma nella fontana della Bra a un anno di distanza. Comune costretto a svuotarla, l'Arpav analizza l'acqua

Nel 2023 avvenne all'incirca nello stesso periodo
Schiuma nella fontana di piazza Bra
Schiuma nella fontana di piazza Bra
Schiuma nella fontana di piazza Bra (Verzè)

Mistero in piazza Bra dove questa mattina dalle 5 è comparsa della schiuma bianca nella fontana circolare posizionata al centro dei giardini.

La schiuma inizialmente occupava quasi tutta la superficie dell'acqua, poi si è spostata spinta dal vento nel lato verso l'Arena. Sul posto gli agenti della polizia locale, che hanno allertato l'Amia e l'Arpav. Per ora non si conosce il motivo del fenomeno, che ha destato lo stupore dei veronesi e dei tanti turisti che in questi giorni affollano Verona. Verranno monitorate le immagini delle telecamere.

Schiuma nella fontana della Bra (Verzè)

Anche alla vigilia di Pasqua dello scorso anno, si era verificata la stessa cosa, che fu stigmatizzata dall'assessore Benini con un post su Facebook.

Aggiornamento ore 17

Acque Veronesi con un autospurgo si è occupata di risucchiare l’acqua della fontana, necessari diversi giri del camion. Spiega e commenta l'assessore Benini: «Una volta prosciugata la fontana verrà subito riattivata. Nel frattempo Arpav analizzerà l’acqua. Il prossimo venerdì notte prima della Pasqua 2025 il tizio mi troverà nascosto dietro un albero e verrà filmato e bloccato con le mani nel … sapone. È una promessa».

 

Riccardo Verzè

Suggerimenti