<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Carnevale

Fumata bianca, la sfilata del 494° Bacanal del Gnoco si farà l'ultimo fine settimana di aprile

Palazzo Barbieri comunica che è stata trovata un'intesa e sarà nel weekend tra il 26 e il 28 aprile
Torna il Bacanal del Gnoco
Torna il Bacanal del Gnoco
Torna il Bacanal del Gnoco
Torna il Bacanal del Gnoco

Sfilata dei carri del 494° Bacanal del Gnoco: non tutto è perduto. Da Palazzo Barbieri arriva la notizia che la tradizionale manifestazione, saltata lo scorso 9 febbraio, si svolgerà nel fine settimana tra il 26 e il 28 aprile. La data esatta non è stata ancora scelta, ma pare proprio che l'evento si farà.

Fumata bianca quindi oggi a Palazzo Barbieri. La nuova soluzione per la 494ma edizione del Bacanal del Gnoco è stata condivisa nel tardo pomeriggio di oggi.

«La decisione, che arriva in risposta sia alle richieste di cittadine e cittadini, sia degli stessi rappresentanti dei comitati interessati, è stata raggiunta in occasione di uno speciale incontro convocato a Palazzo Barbieri dall’Amministrazione e a cui hanno preso parte tutti i comitati carnevaleschi cittadini e della Provincia», fa sapere una nota del Comune. «Scelta fatta coralmente nel rispetto degli appuntamenti della città (e anche della Provincia, visto che sono in calendario già altre sfilate in diversi Comuni e vi partecipano gli stessi carri) e senza dimenticare la complessità della macchina organizzativa che riguarda sicurezza, viabilità, cantieri e scuole, nonché interferenze con altri eventi».

Leggi anche
Tommasi: «La sfilata? Se tutti fanno la loro parte, si farà», ma servono 20 mila euro. Le ipotesi per la data

Numeri ingenti

I numeri del carnevale veronese, infatti, sono davvero ingenti: venerdì 9 febbraio erano attesi a Verona 19 carri allegorici, 130 gruppi carnevaleschi, con rappresentanti di nove regioni, Croazia e Brasile per un totale di circa 3000 figuranti al seguito del Papà del Gnoco. 

All’incontro, oltre al sindaco Damiano Tommasi, la vicesindaca Barbara Bissoli, le assessore alla Cultura Marta Ugolini e alla Sicurezza Stefania Zivelonghi, l’assessore al Decentramento Federico Benini e i rappresentanti della Commissione Paritetica del Carnevale, erano presenti il presidente del Comitato Carnevale Bacanal del Gnoco Valerio Corradi e i referenti dei Comitati carnevaleschi cittadini e della Provincia.

Leggi anche
Annullata la sfilata del Venardi Gnocolar

Suggerimenti