<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Ennesimo raid

Ancora vandali alla polisportiva San Michele: rubati cibo e macchina del caffè, molti danni

Danni alla polisportiva San Michele (foto Bazzanella)
Danni alla polisportiva San Michele (foto Bazzanella)
Vandali alla Polisportiva di San Michele (Bazzanella)

Dopo un anno di pausa, ma parecchi spiacevoli antecedenti, il 12 febbraio scorso la sede della polisportiva San Michele è stata nuovamente presa di mira da qualche vandalo. Oltre a sventrare la paretina divisoria in legno, che si trova davanti alla porta di ingresso, chi si è intrufolato ha rotto poi un'ulteriore divisorio in legno per riuscire ad accedere al piccolo bar. Qui sono state prelevate monetine, paratine assortite, caramelle, e persino una soppressa intera e una bottiglia di grappa, oltre a oggetti come taglieri, tazzine per il caffè e pure la macchina per preparare il caffè in cialde.

«Abbiamo fatto la denuncia, come sempre, ma è ormai purtroppo l'ennesima visita a danno della nostra struttura», dice Manuele Boschini della Polisportiva San Michele. «Un anno fa eravamo stati presi mira a ripetizione, e sembrano che siano gesti per darci fastidio più che altro, perché non ci sono cose di particolare valore da sottrarre, né tanto meno denaro. I danni però ci costano perché abbiamo dovuto rinforzare le serrande e ripristinare la parete, per garantire l'adeguata accoglienza ai nostri oltre 150 iscritti tra i 5 e i 15 anni. Sappiamo che comunque non siamo i soli a finire nei mirini di qualche teppista, anche le società sportive nei dintorni hanno subito simili intrusioni».

Chiara Bazzanella

Suggerimenti