CHIUDI
CHIUDI

13.01.2020

Serata dedicata alla poetessa Alda Merini

Prosegue il filo sottile, ma indissolubile, che lega la poetessa Alda Merini con Villafranca. A tenerlo, da un capo, c’è Marisa Tumicelli, villafranchese e amica intima della poetessa dei Navigli. Un rapporto che portò più volte la la poetessa in città. In sala Alida Ferrarini, mercoledì si terrà una serata dedicata ad Alda Merini. Verrà mostrata al pubblico un’opera di Tumicelli, Lo sposalizio con la poesia, e il libro di don Marco Campedelli, Il vangelo secondo Alda Merini. Alla biblioteca, poi, verrà affissa nella sala principale, una targa in memoria di Merini e verrà quindi installata l’opera. L’evento, a ingresso gratuito, inizierà alle 20,30 e prevede anche letture, racconti e ricordi. Modererà la serata, realizzata con il comitato biblioteca e l’assessorato alla cultura, il presidente della fondazione Cis Paolo Bertezzolo. Gli intermezzi musicali saranno di Fabio Brugnoli. «Ero l’amante delle confidenze di Alda. Dei momenti di malinconia. Ma la storia non è finita perché mi è sempre accanto», spiega Tumicelli. «Il carattere speciale di questo evento è dettato dal fatto che sia Marisa che don Marco sono persone che portano avanti la testimonianza della loro amicizia con Merini», conclude Bertezzolo. •

N.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1