CHIUDI
CHIUDI

20.12.2019

Sempre più gemelli Alunni a Hall in Tirol dagli amici di penna

Si salda passo dopo passo e anno dopo anno il gemellaggio con Hall in Tirol imperniato sullo scambio culturale tra gli studenti della cittadina tirolese e i ragazzi della terza H della scuola media di Sommacampagna. Già dallo scorso anno i ragazzi hanno stretto un’amicizia così di penna, scrivendosi lettere per conoscersi e migliorare l’acquisizione della reciproca lingua. Con la visita a Hall, ciascuno studente ha avuto modo di conoscere il proprio corrispondente. La scuola, accompagnata dall’assessore alla cultura Eleonora Principe, dalla consigliera Luisa Galeoto e da Piero Sambugaro, padre del gemellaggio istituito nel 2003, sindaco dal 1980 al 1995, è stata splendidamente accolta dalla scuola di Hall con canti e balli, nel nuovissimo istituto scolastico. Come ricorda Principe, «i ragazzi hanno visitato la cittadina, il museo della Zecca, per andare poi a pranzo a casa dei reciproci corrispondenti. Nel pomeriggio hanno potuto intrattenersi sulla pista di pattinaggio, hanno fatto visita al maestro liutaio Posch, un giro al mercatino di Natale nella magica atmosfera creata da una lieve nevicata». Nel frattempo, l’amministrazione di Hall, con il vicesindaco e assessore al turismo Werner Nuding, l’assessore alla cultura Johann Tusch, la consigliera Sabine Kolbitsch e lo storico segretario Helmut Dworak, ha ricevuto la delegazione di Sommacampagna. All’ordine del giorno uno scambio di proposte per dar vigore al gemellaggio, con il coinvolgimento di scuole, parrocchie, associazioni e cittadini. Per la scuola il prossimo appuntamento è a maggio, quando i ragazzi di Hall verranno a Sommacampagna. Le due municipalità, al contempo, lavoreranno per elaborare nuove proposte per la cittadinanza. •

L.Q.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie