CHIUDI
CHIUDI

25.07.2019

Il raduno di 500 d’epoca e Abarth raccoglie fondi per fare beneficenza

Hanno raccolto circa mille euro che doneranno a due associazioni di volontariato, gli Amici Fiat 500 che hanno organizzato il tour benefico di 500 storiche e Abarth. Il gruppo si è radunato nel piazzale del castello con le auto d’epoca. È poi partito passando per Povegliano, Dossobuono e Caselle, Sommacampagna, Custoza e Valeggio. Hanno partecipato anche due auto degne di nota: una Willys Whippet del 1929 e una Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce del 1954. Durante il pranzo finale sono stati premiati il partecipante più distante, proveniente da Albignasego (Padova), 125 km macinati per raggiungere il raduno; l’auto più vecchia, la Willys Whippet; il gruppo più numeroso dei Sinc-Sent di Mantova; l’autista più anziano di 84 anni e la 500 Abarth moderna più recente. Quest’anno la partecipazione è stata superiore a quella dello scorso raduno con equipaggi provenienti anche da altre Regioni. Oltre alle 500 storiche e alle auto d’epoca, c’era una decina di 500 Abarth moderne per un totale di 90 veicoli iscritti. I fondi raccolti saranno divisi tra Ops Clown onlus per il sorriso, l’associazione di clown che fa giocare i bambini in ospedale, e Ali Colorate gruppo nato nel 2018 che coinvolge giovani dalle diverse abilità più diverse. Quest’anno l’evento è stato patrocinato dal Comune e dal Veteran car club «Enrico Bernardi» di Villafranca. •

M.V.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1