CHIUDI
CHIUDI

27.10.2019

I Morsiani avviano gli incontri-lezione sui migliori vini

Sandro Boscaini
Sandro Boscaini

Ritornano a Quaderni, per il 17esimo anno consecutivo, gli incontri enoculturali che l’attivo Gruppo Degustatori Morsiani, da 27 anni impegnato nella cultura enologica, propone a tutti coloro che intendono conoscere il vino dalle zone di produzione delle uve alle numerose qualità del prodotto. Iniziativa che negli anni ha riscosso un crescente successo soprattutto nei giovani, ma anche nei meno giovani: sono un centinaio in ogni edizione provenienti anche dai centri limitrofi e da Verona che esprimono vivo apprezzamento per la felice conduzione dell’iniziativa e per i risultati conseguiti. Sono sei serate per altrettanti giovedi a partire dal 7 novembre che si terranno al centro sociale della frazione dalle 20.45 alle 23 con il consueto schema operativo: prima parte la presentazione geografica, storica e vitivinicola del territorio, poi la degustazione guidata di sei vini per serata accompagnata da grissini della Valdadige e dal grana padano offerto generosamente dal caseificio Belladelli. La prima serata sarà dedicata ai vini friulani, toscani e veneti del Gruppo Bertani Domani con relatore Andrea Lonardi, la seconda al Collio friulano, la terza ai vini della Maremma da Pitigliano a Scansano delle cantine Tommasi, la quarta ai vini rosati del Salento e chiaretti del Garda: la quinta i vini di Gambellara, la conclusiva all’Amarone con relatore Sandro Boscaini, presidente di Masi Agricola. Protagonisti saranno i produttori degli amaroni e la degustazione sarà intercalata dalla recita di poesie dell’avvocato/poeta Bruno Castelletti. Iscrizioni e informazioni, fino a esaurimento dei posti, dalla presidente Diomira Cordioli, tel. 045.7940020. •

C.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1