CHIUDI
CHIUDI

08.10.2019

Cantiere ai passaggi a livello, strade chiuse

Il passaggio a livello di via Sant’Eurosia   FOTO PECORA
Il passaggio a livello di via Sant’Eurosia FOTO PECORA

Saranno tre settimane difficili per gli automobilisti che dovranno dirigersi verso Villafranca o uscirne. Sono iniziati infatti i lavori per il rinnovo dei passaggi a livello della città lungo la linea ferroviaria Modena - Verona, binario che taglia in due l’area est di Villafranca. Il transito delle auto, soprattutto in direzione di Povegliano, subirà qualche disagio a causa dei cantieri che interesseranno i quattro i passaggi ferroviari. I lavori verranno distribuiti in due diversi periodi per non creare troppo disagio, che in particolar modo su via Sant’Eurosia è sempre parecchio intenso. I passaggi a livello su via Grezzano e via Sant’Eurosia sono chiusi da ieri sera alle 20 e lo rimarranno fino alle 6 del mattino di sabato, salvo accelerazioni nei lavori, come spiega il comandante della polizia locale di Villafranca, Angelo Competiello, che ha firmato i documenti per la chiusura delle strade. La chiusura al traffico è stata resa necessaria per i lavori ai binari. Si tratta di un intervento voluto da Rfi per motivi di sicurezza: verrà posizionata una campata di binario con traverse di nuova costruzione. Per garantire miglior comfort agli automobilisti, sono previsti sottofondazioni, cordoli. Per una maggior sicurezza vengono usati supporti in cemento armato, materiale in gomma vulcanizzata altamente performante. Verrà anche riasfaltata l’area di intervento. In zona stazione, inoltre, verrà anche rinnovato il secondo binario. Ma qui non ci saranno complicazioni per quanto riguarda il traffico. Se la chiusura del casello di via Grezzano, in direzione della frazione di Mozzecane, non crea particolari problemi al traffico, più complicata è la gestione della chiusura di via Sant’Eurosia: arteria che collega Povegliano a Villafranca e anche all’imbocco sud della Grezzanella. Per raggiungere la città sarà possibile – in entrata e in uscita da Villafranca – percorrere via Cascina Verde. Questo tratto infatti, grazie al sottopassaggio, non sarà coinvolto da nessun cantiere di Ferrovie. L’ingresso sarà dunque nella zona industriale di Villafranca, all’altezza della rotonda dove campeggia la scritta città di Villafranca. La seconda tornata di lavori, sempre per lo stesso motivo (entrambe saranno realizzate a spese dalle Ferrovie dello Stato), riguarderà i passaggi ferroviari di via Trieste e di via Molini. Questi ultimi due cantieri verranno aperti a partire dal 14 ottobre, ovvero quando saranno terminati i lavori su via Sant’Eurosia e Grezzano. Il passaggio a livello di via Trieste, quindi poco dopo l’intersezione con via Angelo Messedaglia in direzione della località Paroline, sarà chiuso al traffico dalle 20 di lunedì 14 ottobre fino alle 6 di domenica 27 ottobre. Stesso discorso vale per il passaggio ferroviario di via Molini: strada che porta al cimitero e parallela a via Sant’Eurosia, da cui si accede sempre da via Angelo Messedaglia per chi arriva dal centro. Anche qui il divieto del traffico è previsto da lunedì 14 a domenica 27, salvo l’ipotesi che il cantiere possa chiudere i battenti con qualche giorno d’anticipo. I lavori che interesseranno invece il rinnovo del secondo binario si concentreranno da domani fino a sabato 19 ottobre. Infine, non dovrebbero subire modifiche gli orari dei treni in entrambe le direzioni. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicolò Vincenzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1