CHIUDI
CHIUDI

01.03.2020

Boom della raccolta dei farmaci nel 2020 con più 40 per cento

Segna un più 40 per cento la raccolta del farmaco a Villafranca. A rivelarlo è il titolare della farmacia Mortari, Francesco Mortari, parlando dell’iniziativa giunta alla ventesima edizione di «Banco farmaceutico» durata una settimana. «Nel 2019 le confezioni di farmaci donate erano state 121, quest’anno 168», commenta Mortari. «L’edizione conclusa lo scorso 8 febbraio è stata un vero successo». L’ultimo giorno dell’iniziativa, poi, è stata impreziosita anche dalla presenza del Terzo stormo di Villafranca. «Abbiamo nel nostro dna il fatto di metterci a disposizione della comunità», spiega il maggiore Michele Carnevale. «È una delle declinazioni della nostra attività. Se abbiamo indotto qualcuno a donare un farmaco perché ci ha visto in farmacia in uniforme, per noi è un orgoglio», continua Carnevale. La prossima data sarà l’autunno prossimo e, in collaborazione con la fondazione Rava, verranno raccolti medicine per i bambini bisognosi di tutta la provincia. «Il motivo del successo di quest’anno», conclude Mortari, «è stata sicuramente la presenza in farmacia del Terzo stormo in divisa». Il ringraziamento arriva anche dal sindaco Roberto Dall’Oca: «I dati sono in crescita, devo dire grazie all’attenzione dei villafranchesi e alla farmacia. Grazie anche al supporto del Terzo stormo e ai loro uomini, sempre in prima fila». •

N.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie