CHIUDI
CHIUDI

11.07.2019

Lavori finiti dopo 35 anni Un cartello loda il sindaco

Il sindaco Eddi Tosi
Il sindaco Eddi Tosi

In tempi in cui alla gente vien più facile lanciare invettive contro le amministrazioni pubbliche che sottolineare le cose che funzionano, quello che è accaduto a Vigasio è una curiosità. In via Forette, infatti, è apparso un cartello di lode per il sindaco, nel quale lo si ringrazia per aver sbloccato, «dopo sette mandati», lavori che sembravano non avere fine. Si tratta della sistemazione di via dell’Artigianato, prevista dal piano di lottizzazione artigianale Vinco Valvosacco Montalcino che ha originato lo sviluppo produttivo di Forette. Questa iniziativa era stata avviata addirittura nel 1982 ed ha permesso l’edificazione di una decina di immobili sedi di attività artigianali, che nel loro insieme garantiscono occupazione a più di 150 persone. Sia la lottizzazione che la strada che permette di accedervi non sono mai state realizzate completamente a causa di difficoltà economiche della ditta che aveva avviato l’intervento, la quale ha cessato la propria attività. Proprio via dell’Artigianato, in particolare, sin dall’inizio è apparsa come non adeguata a supportare il traffico di cui è oggetto. In seguito a vari tentativi compiuti, senza avere successo, dalle amministrazioni comunali del passato, Tosi, dopo aver convocato tutte le aziende insediate nella lottizzazione per fare il punto della situazione tecnico-amministrativa, si è assunto l’impegno di ultimare le opere. L’amministrazione ha quindi individuato un tecnico che ha redatto il collaudo della lottizzazione con l’indicazione dei lavori necessari all’ultimazione delle opere connesse. Il Comune ha preso atto delle indicazioni e si è attivato con la progettazione interna di questi interventi, che sono costati 35mila euro e che sono stati conclusi di recente. Dopo ben 35 anni.

LU.FI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1