CHIUDI
CHIUDI

11.06.2019

Furgone nuovo, la Caritas locale ringrazia tutti

Il nuovo furgone della Caritas
Il nuovo furgone della Caritas

«Aiutaci ad acquistare il furgone solidale». È stato questo l’appello lanciato alcuni mesi fa dalla Caritas di Vigasio. «Il furgone», spiegavano in un comunicato i volontari dell’organismo pastorale della Cei per la promozione della carità, «sarà per noi un mezzo fondamentale che ci permetterà di trasportare la nostra solidarietà, beni di prima necessità per i cittadini bisognosi del paese, permettendoci di superare le difficoltà logistiche che la nostra attività comporta». «Chiediamo aiuto a tutti», continuava l’appello, «cittadini, imprenditori, fondazioni, associazioni e chiunque voglia darci una mano per rendere i nostri servizi più incisivi e per aiutarci a soddisfare i bisogni di chi non ce la fa più, il cui numero (purtroppo) è in costante aumento». I volontari della Caritas di Vigasio ricordavano a tutti che le donazioni consentono, a chi le effettua, di ottenere benefici fiscali, quali deduzioni o detrazioni fiscali. E concludevano: «Grazie in anticipo a chi risponderà al nostro appello». Ed ora la risposta è arrivata, il furgone è stato acquistato. E domenica 23 giugno, dopo la messa delle 18, si terrà la cerimonia di consegna e di benedizione del mezzo, manifestazione che si concluderà con un rinfresco al circolo Noi. Operazione furgone conclusa, quindi, e un altro tassello va al suo posto nel mosaico della solidarietà. •

V.L.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1