Via Verona, 45 tigli scompaiono dal viale

I tigli di via Verona: domani ne saranno tagliati ben 45 DIENNE FOTO
I tigli di via Verona: domani ne saranno tagliati ben 45 DIENNE FOTO

Più di un terzo dei tigli che rendono unica via Verona, la strada che congiunge la località Forette con il centro di Vigasio, dovranno essere abbattuti. Da domani, infatti, una ditta specializzata inizierà ad abbattere ben 45 dei 130 alberi che si trovano lungo entrambi i lati della strada. Un’operazione alla quale si aggiungerà la potatura delle altre 85 piante e alla quale seguirà la messa a dimora di tigli giovani, in sostituzione di quelli che saranno eliminati. «Questo intervento arriva a conclusione di un percorso che avevamo avviato con un duplice obiettivo, quello di tutelare un viale alberato al quale teniamo molto, e che costituisce una presenza rara nel Veronese, e quello di garantire nel contempo la sicurezza di coloro che vi transitano», spiega Eddi Tosi, il sindaco. Proprio con questi scopi il Comune aveva incaricato degli agronomi di verificare lo stato di salute dei tigli. Un incarico che è costato 5.000 euro e che ha portato alla verifica che molte di quelle piante, che hanno tutte più di cinquant’anni, presentavano dei seri problemi, dovuti a pesanti fessurazioni del tronco. «Si tratta di alberi che non possono rimanere dove sono, perché potrebbero cadere a terra improvvisamente e che, quindi, sono una fonte di rischio per la pubblica incolumità», rimarca Tosi. «Siccome tutti gli amministratori hanno a cuore questo viale, è stato comunque deciso di sostituire ogni albero che sarà abbattuto con nuovi tigli, che saranno piantati vicino al punto in cui c’erano quelli vecchi, i quali saranno tagliati raso terra», continua il primo cittadino. Tutte queste operazioni costeranno 47.000 euro e verranno effettuate nel giro di due settimane. Per consentire lo svolgimento in sicurezza dei lavori di taglio e potatura degli alberi, da domani a sabato 20 febbraio, sarà interrotto, dalle 7.30 alle 18.30, il passaggio sia delle automobili, le quali verranno deviate sulla provinciale numero 25, che dei pedoni, nel tratto di via Verona compreso fra gli incroci con le vie Zambonina e Campagnamagra. • LU.FI.