CHIUDI
CHIUDI

12.12.2014

Tre iniziative per Villa Zamboni Quesiti, libri e banchetti in strada

Si moltiplicano le iniziative per far conoscere Villa Zamboni, immobile di pregio sottostante il castello, Giuseppe Zamboni, il proprietario che la donò al Comune e per proporre modi di utilizzo della struttura. Con i banchetti di domani, domenica e lunedì, il comitato «Noi, che...Villa Zamboni» sottoporrà ai valeggiani il modulo per la partecipazione alla consultazione pubblica sull'immobile e il progetto preliminare redatto dallo studio architetti Rampazzo-Gagliotto, guida per la valorizzazione dello stabile, promossa dal Comune e dall'Agenzia del Demanio. Nel questionario si chiede una valutazione dell'idea di realizzare una «Cittadella del gusto», quale spazio dedicare ad attività turistico-ricettive e commerciali piuttosto che culturali o sociali. Inoltre si chiede quanti anni si dovrebbe darla in concessione (il limite massimo è 50) e se «la vendita di Villa Zamboni, non considerata come ipotesi dall'amministrazione comunale, potrebbe assicurare maggiore sostenibilità economico-finanziaria all'operazione». Solo alla fine (è il diciottesimo quesito) si chiede se si ritengono utili proposte alternative alla «Cittadella del gusto».
«È fondamentale in questa fase», sostiene Viola Sabbadini, portavoce del comitato, «coinvolgere attivamente i valeggiani prima di appoggiare ufficialmente un progetto rispetto ad un altro». Punta invece a mostrare le trasformazioni subite dalla villa nel corso dei secoli, i documenti (alcuni provenienti da palazzo Bottagisio) e i ritratti della famiglia Zamboni, la mostra «Villa Gandini Zamboni. Il fascino discreto della borghesia», organizzata dall'associazione «La Quarta Luna». L'esposizione s'aprirà domani a palazzo Guarienti fino al 10 gennaio, con apertura anche nei fine settimana. Infine domenica alle 16,30 in sala Toffoli, sarà presentato il libro «Giuseppe Zamboni : civico benefattore» dall'autrice Chiara Corsini, da Lino Turrini, ex bibliotecario e storico locale, oltrechè autore di un capitolo del libro. Brani del libro saranno letti dall'attrice Silvia Marengo.A.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1