CHIUDI
CHIUDI

14.11.2019

Distribuito un quaderno sulle colline moreniche

È disponibile da alcuni giorni il primo quaderno dell’Osservatorio per il paesaggio delle Colline moreniche dell’entroterra gardesano, dal titolo Le relazioni d un paesaggio con i suoi abitanti. L’Osservatorio è stato istituito nel 2015 dal Comune di Valeggio, come capofila e dai Comuni di Sona, Sommacampagna, Castelnuovo del Garda, Bussolengo e Pastrengo, entrando a far parte della Rete regionale di analoghe strutture, che fanno riferimento all’Osservatorio regionale del paesaggio. Nel volume tra i contributi ci sono quelli di Gianfranco Dalla Valentina, assessore sonese che, a nome del comitato di gestione dell’Osservatorio, sottolinea che è importante valorizzarlo perché rappresenta «un’identità collettiva e pertanto va tutelato» a quello di Anna Braioni sulla forma dell’acqua nell’entroterra gardesano. Attenzione anche ai collegamenti, dalla strada del sale alle ciclovie, quella del Mincio e quella futuribile del Tione con l’intermobilità bici-acqua (Federico Signorelli). Per Marco Dal Forno, assessore valeggiano, l’Osservatorio deve «stimolare le sinergie tra i Comuni e coinvolgere i cittadini che abitano il territorio, per fornire suggerimenti sulla sua salvaguardia». •

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1